Light Bikes Forum

Other Discussion Forums => Medicina Sportiva => Topic aperto da: alexexs9 - Luglio 03, 2017, 10:21:03 am

Titolo: Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: alexexs9 - Luglio 03, 2017, 10:21:03 am
Help me.
Rientrato da una edizione TERRIFICANTE della MbRace, ho questo problema fastidioso e molto limitante nella quotidianità.
Prima di preoccuparmi più del previsto vi chiedo se successo ad altri e cosa può essere.
Tre falangi della mano sinistra e una della mano destra sono addormentate e le punte leggermente paralizzate. Con la mano sinistra non riesco a prendere oggetti piccoli o che hanno bisogno delle dita…
Durante la gara ho avuto molti sobbalzi e posizioni assurde per 11 ore. E a circa tre ore ho avuto problemi al collo ed emicrania dopo un forte tratto con sobbalzi su rocce e radici.
In altre volte con gare di oltre 8 ore mai avuto problemi del genere.
Una sola osservazione, quando ho rimontato la bici (smontato manubrio per imbarco in aereo ) il manubrio era leggermente girato con l'inclinazione maggiormente verso me, me ne sono accorto ma l'ho lasciato cosi e durante la gara sentivo l'esigenza di rimetterlo in posizione originaria.
La cosa mi da enorme fastidio e un po' di preoccupazione. Che può essere? Qualche disco tra le vertebre del collo leggermente schiacciato?
Titolo: Re:Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: monticone - Luglio 03, 2017, 11:06:14 am
A me capita relativamente spesso nelle marathon molto lunghe (anche ieri all'Assietta), perdo sensibilità nelle dita ed a volte ho pure difficoltà a cambiare e frenare (oltre che a maneggiare barrette o gel).
La mia sensazione è che siano problemi di circolazione, il sangue non arriva più regolarmente ad irrorare i vasi della mano e salta fuori la sensazione di torpore.
Io risolvo "parzialmente" muovendo sovente le dita e facendo ruotare il braccio per fare affluire il sangue con la forza centrifuga.
Non è una bella sensazione ma ormai mi ci sono abituato... non so quanto sia comune anche ad altri.
Titolo: Re:Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: marcopelle75 - Luglio 03, 2017, 12:05:17 pm
A me capita relativamente spesso nelle marathon molto lunghe (anche ieri all'Assietta), perdo sensibilità nelle dita ed a volte ho pure difficoltà a cambiare e frenare (oltre che a maneggiare barrette o gel).
La mia sensazione è che siano problemi di circolazione, il sangue non arriva più regolarmente ad irrorare i vasi della mano e salta fuori la sensazione di torpore.
Io risolvo "parzialmente" muovendo sovente le dita e facendo ruotare il braccio per fare affluire il sangue con la forza centrifuga.
Non è una bella sensazione ma ormai mi ci sono abituato... non so quanto sia comune anche ad altri.

la avevo anche io, magari o sicuramente era altro,boh non so...risolto cambiando angolo della piega manubrio.
Titolo: Re:Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: max67 - Luglio 03, 2017, 12:48:08 pm
Iniziare spendendo 15,0 euro per una semplice radiografia alla Cervicale
Titolo: Re:Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: Ghirotto - Luglio 03, 2017, 01:28:56 pm
Help me.
Rientrato da una edizione TERRIFICANTE della MbRace, ho questo problema fastidioso e molto limitante nella quotidianità.
Prima di preoccuparmi più del previsto vi chiedo se successo ad altri e cosa può essere.
Tre falangi della mano sinistra e una della mano destra sono addormentate e le punte leggermente paralizzate. Con la mano sinistra non riesco a prendere oggetti piccoli o che hanno bisogno delle dita…
Durante la gara ho avuto molti sobbalzi e posizioni assurde per 11 ore. E a circa tre ore ho avuto problemi al collo ed emicrania dopo un forte tratto con sobbalzi su rocce e radici.
In altre volte con gare di oltre 8 ore mai avuto problemi del genere.
Una sola osservazione, quando ho rimontato la bici (smontato manubrio per imbarco in aereo ) il manubrio era leggermente girato con l'inclinazione maggiormente verso me, me ne sono accorto ma l'ho lasciato cosi e durante la gara sentivo l'esigenza di rimetterlo in posizione originaria.
La cosa mi da enorme fastidio e un po' di preoccupazione. Che può essere? Qualche disco tra le vertebre del collo leggermente schiacciato?

Scusami ma dopo una TERRIFICANTE gara e posizioni assurde per 11 ore , pensavi di uscirne fresco come una rosa?
Manco Rocco Siffredi dei tempio d'oro ci sarebbe riuscito!
Con le bici di oggi ed i componenti che guardano più alla performance che ad altro certi problemi è normale che saltino fuori , nel mio piccolo ti posso suggerire manopole belle cicce , guanti con protezioni sul palmo decorose ed una inclinazione sull'avantreno non troppo esasperata (anche se ne perde un po' la guida).
Comunque se vuoi stare tranquillo una risonanza magnetica ti può fugare tutti i dubbi , per me come ha detto THE BOSS è un problema di circolazione e/o postura un po' estrema prolungata nel tempo.
Poi anche se è una gran rottura lo streching salva il salvabile prima e dopo la gara. :63:
Titolo: Re:Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: il_conti - Luglio 03, 2017, 01:30:22 pm
Successo anche a me appena sono passato da 6° a 10° di piega. Poi mi sono abituato ed ho finito la hero senza problemi... ma preferivo il 6° gradi. Solo a un braccio mi succedeva. Dopo la garda Marathon avevo tutto bloccato fino al gomito. Ora di sera mi passò tutto... Ma la tua situazione mi sa che è stata più traumatica.

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: monticone - Luglio 03, 2017, 02:04:46 pm
A me capita relativamente spesso nelle marathon molto lunghe (anche ieri all'Assietta), perdo sensibilità nelle dita ed a volte ho pure difficoltà a cambiare e frenare (oltre che a maneggiare barrette o gel).
La mia sensazione è che siano problemi di circolazione, il sangue non arriva più regolarmente ad irrorare i vasi della mano e salta fuori la sensazione di torpore.
Io risolvo "parzialmente" muovendo sovente le dita e facendo ruotare il braccio per fare affluire il sangue con la forza centrifuga.
Non è una bella sensazione ma ormai mi ci sono abituato... non so quanto sia comune anche ad altri.

la avevo anche io, magari o sicuramente era altro,boh non so...risolto cambiando angolo della piega manubrio.

E' un problema che ho praticamente da sempre... e qualcosa è cambiato rispetto a 20 anni fa.
Parlo di manubri 3° tagliati a 54 cm (con appendici montate) al 6° attuale da 72 cm... ce ne passa parecchio.  :shifty:

Titolo: Re:Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: franzanco - Luglio 03, 2017, 05:38:10 pm
facci sapere se risolvi che siamo tutti preoccupati
Titolo: Re:Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: alexexs9 - Luglio 04, 2017, 11:54:14 am
Successo anche a me appena sono passato da 6° a 10° di piega. Poi mi sono abituato ed ho finito la hero senza problemi... ma preferivo il 6° gradi. Solo a un braccio mi succedeva. Dopo la garda Marathon avevo tutto bloccato fino al gomito. Ora di sera mi passò tutto... Ma la tua situazione mi sa che è stata più traumatica.

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk
Situazione sempre identica.
Ieri mi sono allenato sul muletto e dopo circa 20 minuti sembrava tutto passato. Se invece sono seduto in ufficio o in macchina va peggio. Anche allungato mi da fastidio. Provato a nuotare in piscina e mi torna la sensibilità per un po. in settimana farò accertamenti
Titolo: Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: LUC+A - Luglio 04, 2017, 02:01:58 pm
Secondo me stai andando a male


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Dita addormentate ed insensibili dopo Gara estreme
Inserito da: max67 - Luglio 04, 2017, 02:47:13 pm
Successo anche a me appena sono passato da 6° a 10° di piega. Poi mi sono abituato ed ho finito la hero senza problemi... ma preferivo il 6° gradi. Solo a un braccio mi succedeva. Dopo la garda Marathon avevo tutto bloccato fino al gomito. Ora di sera mi passò tutto... Ma la tua situazione mi sa che è stata più traumatica.

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk
Situazione sempre identica.
Ieri mi sono allenato sul muletto e dopo circa 20 minuti sembrava tutto passato. Se invece sono seduto in ufficio o in macchina va peggio. Anche allungato mi da fastidio. Provato a nuotare in piscina e mi torna la sensibilità per un po. in settimana farò accertamenti


 :cray: