Light Bikes Forum

Tech Area => MTB Upgrade => Topic aperto da: mussomusso - Maggio 28, 2019, 12:55:22 pm

Titolo: salsicciotti Tubolight
Inserito da: mussomusso - Maggio 28, 2019, 12:55:22 pm
Ragazzi...parlottiamo dei salsicciotti Tubolight?

Ho ordinato la taglia M per usarli sulle Spacecarbon WS3431 con canale da 25 mm e 28mm....con Cross King 2,35 e 2,2

Qualcuno di voi li sta gia usando e come vi trovate?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: barone - Maggio 28, 2019, 01:42:40 pm
Io uso i Tubolight da più di un mese... Ho avuto anche i Banger2.0 che gli Anaconda di Barbieri.
I Banger2.0 hanno uno scopo diverso da tutti gli altri salsicciotti in quando in primis hanno come scopo il dare un altro feeling di guida, mentre Tubolight e Anaconda son paragonabili.
Trovo i Tubolight migliori fra i due: più leggeri, materiale di una consistenza ottima e che da un feeling in guida molto positivo.
Quindi non posso far altro che consigliarteli.
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: alone - Maggio 28, 2019, 04:08:43 pm
Io uso i Tubolight da più di un mese... Ho avuto anche i Banger2.0 che gli Anaconda di Barbieri.
I Banger2.0 hanno uno scopo diverso da tutti gli altri salsicciotti in quando in primis hanno come scopo il dare un altro feeling di guida, mentre Tubolight e Anaconda son paragonabili.
Trovo i Tubolight migliori fra i due: più leggeri, materiale di una consistenza ottima e che da un feeling in guida molto positivo.
Quindi non posso far altro che consigliarteli.
xchè i Banger hanno scopo diverso? non sono salsicciotti anche quelli? xchè sono + pesanti?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: costa - Maggio 28, 2019, 06:13:11 pm
differenza di peso tra tubolight e anaconda?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: barone - Maggio 29, 2019, 09:21:42 am
differenza di peso tra tubolight e anaconda?

Ci ballano circa 30/35gr in totale...

Io uso i Tubolight da più di un mese... Ho avuto anche i Banger2.0 che gli Anaconda di Barbieri.
I Banger2.0 hanno uno scopo diverso da tutti gli altri salsicciotti in quando in primis hanno come scopo il dare un altro feeling di guida, mentre Tubolight e Anaconda son paragonabili.
Trovo i Tubolight migliori fra i due: più leggeri, materiale di una consistenza ottima e che da un feeling in guida molto positivo.
Quindi non posso far altro che consigliarteli.
xchè i Banger hanno scopo diverso? non sono salsicciotti anche quelli? xchè sono + pesanti?

Perchè i classici salsicciotti stanno più attaccati al cerchio, mentre i Banger stanno attaccati al copertone... la differenza si vede visivamente già durante il montaggio...
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: matteoverona10 - Maggio 29, 2019, 09:36:33 am
...ciao a tutti...!  :biggrin2:
Io da quasi un mesetto stò usando i BANGER 2.0 su MEZCAL da 2.2...!

Prime sensazioni più che positive...! Non posso fare paragoni però...!  :whistling2:

Leggerò con molta attenzione gli eventuali vostri commenti/osservazioni in merito...!  :naughty:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: Appleseed - Maggio 29, 2019, 09:51:28 am
Sono in arrivo oggi, con le WS34/31. Non vedo l'ora...
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mussomusso - Maggio 29, 2019, 10:04:18 am
Sono in arrivo oggi, con le WS34/31. Non vedo l'ora...

spero che oggi arrivino anche i miei...stesse ruote WS3431 :punk:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: alone - Maggio 29, 2019, 10:12:46 am

Perchè i classici salsicciotti stanno più attaccati al cerchio, mentre i Banger stanno attaccati al copertone... la differenza si vede visivamente già durante il montaggio...
quindi se ho capito bene  hanno un diametro leggermente maggiore rispetto agli altri.
 invece di fasciare il cerchio aderiscono  all'interno  gomma.
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: matteoverona10 - Maggio 29, 2019, 10:47:54 am

Perchè i classici salsicciotti stanno più attaccati al cerchio, mentre i Banger stanno attaccati al copertone... la differenza si vede visivamente già durante il montaggio...
quindi se ho capito bene  hanno un diametro leggermente maggiore rispetto agli altri.
 invece di fasciare il cerchio aderiscono  all'interno  gomma.
...si! I BANGER occupano praticamente tutto il volume della gomma...! Almeno questo è quello che ho verificato io...!
Gli altri non so...! Ma a vista sembrano più sottili...
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: franzanco - Maggio 29, 2019, 10:54:54 am
credo che questi salsicciotti si stanno facendo molto interessanti, anche xchè inizia ad esserci una discreta scelta di prodotti che a quanto sembra hanno anche degli usi e caratteristiche diverse. Se già esiste ok ma non mi risulta. Altrimenti sarebbe meglio aprire una apposita sezione in MTB update.
E invito tutti a inserire i pesi anche di questi componenti su photo on the scale!!!
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: alone - Maggio 29, 2019, 11:10:10 am
una cosa, fra le altre,   che mi frena dalla prova di questi salsicciotti  è il costo..non tanto dell'acquisto, ma della sostituzione periodica prevista.
Leggo di  durate intorno ai 6 mesi.
poi chiaramente dipendera' dall'utilizzo, ma è un cosa in + da considerare.
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: franzanco - Maggio 29, 2019, 11:23:53 am
parlando dei tubolight, quanto pesano realmente? qualcuno ha una pesata?
A cosa servono? antiforatura? antistallonamento? ecc ecc. e poi, come pressione? si mette meno lattice?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: alone - Maggio 29, 2019, 11:41:22 am
parlando dei tubolight, quanto pesano realmente? qualcuno ha una pesata?
A cosa servono? antiforatura? antistallonamento? ecc ecc. e poi, come pressione? si mette meno lattice?
dovrebbero prevenire lo stallonamento, il danneggiamento dei cerchi, poter viaggiare a pressioni mediamente + basse e usare almeno la meta' del lattice che si usa di solito.
non sono antiforatura, ma dovrebbero consentire (non certo a gente della mia stazza) di viaggiare anche a gomma forata.
Come se la gomma forata mantenesse una pressione minima d'esercizio..tipo 0.5/0.7atm
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: franzanco - Maggio 29, 2019, 12:04:47 pm
e quanto pesa a ruota?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: alone - Maggio 29, 2019, 12:16:34 pm
e quanto pesa a ruota?
dai 45 ai 50 gr, circa
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: GL - Maggio 29, 2019, 12:17:18 pm
...dal sito misura " M " sono 44gr a inserto
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: GL - Maggio 29, 2019, 12:20:47 pm
taglia "S" per canali 19/21 e copertoni fino a 2,1   23gr
taglia "L" per canali fino a 2,6  65gr   

per ogni taglia cambia il diametro   32mm 42mm 52mm
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: max67 - Maggio 29, 2019, 12:32:31 pm
@barone , senza che cerco in rete  mi puoi spiegare come funzionano queste salsicce

si usa sempre il lattice ?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: GL - Maggio 29, 2019, 12:53:13 pm
si   in sostanza il lattice serve sempre x forature, ma se non bastasse il lattice a chiudere un foro troppo grande, il Tubo sostiene il copertone come se avessi 0,5 0,7 atm...
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: Appleseed - Maggio 29, 2019, 02:25:09 pm
85g la coppia, appena pesati
Taglia M 29er 42mm, ovviamente.
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: franzanco - Maggio 29, 2019, 02:29:25 pm
Sembra ottimo 42 gr a ruota

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: Appleseed - Maggio 29, 2019, 02:55:10 pm
e la consistenza, al tatto, pure.
non vedo l'ora di provarli!
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: barone - Maggio 29, 2019, 03:54:18 pm
@barone , senza che cerco in rete  mi puoi spiegare come funzionano queste salsicce

si usa sempre il lattice ?

Si usi sempre il lattice (io ne metto sempre pochissimo, meno di 40ml)... Giri circa a 0.2 bar più basso di pressione, prevengono stallonamenti, rotture del cerchio e se fori grosso o tagli, arrivi comodo a casa/all'auto... dimenticavo, girando più basso hai anche più trazione ma grazie all'inserto interno hai anche più sostegno e quindi scorrevolezza..
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: Appleseed - Maggio 29, 2019, 04:05:33 pm


Si usi sempre il lattice (io ne metto sempre pochissimo, meno di 40ml)... Giri circa a 0.2 bar più basso di pressione, prevengono stallonamenti, rotture del cerchio e se fori grosso o tagli, arrivi comodo a casa/all'auto... dimenticavo, girando più basso hai anche più trazione ma grazie all'inserto interno hai anche più sostegno e quindi scorrevolezza..

mi è stato riferito di pressioni intorno a 0,7-0,8 bar...
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: max67 - Maggio 29, 2019, 04:25:55 pm
Quello che più mi da fastidio con il lattice e le pressioni sui 1.2/1.4 è la deriva che avverto alla ruota anteriore , se questo salsicciotto risolve il problema , lo prendo per la DSB
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mussomusso - Maggio 29, 2019, 04:35:13 pm
ok, montati abbastanza semplice da fare,,,adesso appena si asciuga il fango li provo.. :ranting2:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: barone - Maggio 29, 2019, 05:36:55 pm


Si usi sempre il lattice (io ne metto sempre pochissimo, meno di 40ml)... Giri circa a 0.2 bar più basso di pressione, prevengono stallonamenti, rotture del cerchio e se fori grosso o tagli, arrivi comodo a casa/all'auto... dimenticavo, girando più basso hai anche più trazione ma grazie all'inserto interno hai anche più sostegno e quindi scorrevolezza..

mi è stato riferito di pressioni intorno a 0,7-0,8 bar...

Dipende da:
- tipo di copertone
- larghezza del cerchio
- peso del biker
La pressione delle gomme, con salsicciotti o meno, non è così generalizzabile... va visto caso per caso...
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: marcopelle75 - Maggio 29, 2019, 10:29:37 pm
Quello che più mi da fastidio con il lattice e le pressioni sui 1.2/1.4 è la deriva che avverto alla ruota anteriore , se questo salsicciotto risolve il problema , lo prendo per la DSB

assolutamente e giri a 1 ant e 1,2 post senza deriva alcuna...
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: marcopelle75 - Maggio 29, 2019, 10:31:30 pm
una cosa, fra le altre,   che mi frena dalla prova di questi salsicciotti  è il costo..non tanto dell'acquisto, ma della sostituzione periodica prevista.
Leggo di  durate intorno ai 6 mesi.
poi chiaramente dipendera' dall'utilizzo, ma è un cosa in + da considerare.

il tubolight ha la vita di 2 coperture , ovviamente se non si viaggi run flat
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: marcopelle75 - Maggio 29, 2019, 10:32:17 pm
e quanto pesa a ruota?

sai gia' dove guardare
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: alone - Maggio 30, 2019, 10:06:22 am
una cosa, fra le altre,   che mi frena dalla prova di questi salsicciotti  è il costo..non tanto dell'acquisto, ma della sostituzione periodica prevista.
Leggo di  durate intorno ai 6 mesi.
poi chiaramente dipendera' dall'utilizzo, ma è un cosa in + da considerare.

il tubolight ha la vita di 2 coperture , ovviamente se non si viaggi run flat
e questa è cosa buona e giusta  :punk:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: valedoc - Giugno 01, 2019, 07:31:53 am
e quanto pesa a ruota?

sai gia' dove guardare


Marco un po' di tempo fa ti ho chiesto cosa ne pensassi di queste muss in generale, mi hai risposto che non sei a favore e quindi mi sono astenuto nel comprarle. vorrei sapere è cambiato il tuo pensiero?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: marcopelle75 - Giugno 01, 2019, 08:26:11 am
e quanto pesa a ruota?

sai gia' dove guardare


Marco un po' di tempo fa ti ho chiesto cosa ne pensassi di queste muss in generale, mi hai risposto che non sei a favore e quindi mi sono astenuto nel comprarle. vorrei sapere è cambiato il tuo pensiero?

no no, fermo, ti ho detto che non ero a favore di cio' che il mercato offrivacome prodotto..... questo basta che leggi le caratteristiche....
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: valedoc - Giugno 01, 2019, 08:30:31 am
Ma questi tubolight  quale caratteristiche diverse  ha dagli altri? Te lo chiedo perché oltre al peso non l’ho capito!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mussomusso - Giugno 01, 2019, 09:19:37 am
secondo me il peso è fondamentale sui salsicciotti...le soluzioni offerte nel passato pesavano un botto e non le ho mai considerate anche perche avendo speso parecchio per avere ruote leggere non ci mettevo certamente salsiccioti da 150g

le prime sensazioni con i Tubolight sono ottime....anche se il percorso era tanto fangoso e non ho potuto fare le discese alla solita velocita.

-dietro scodinzola di meno

-sembra piu morbida sulle piccole asperità
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: PresMTB - Giugno 03, 2019, 04:35:23 pm
Uso anche io i Tubolight con buona soddisfazione. Dopo aver rotto due cerchi, non penso andro' via senza d'ora in poi. Vi chiedo una cosa: anche a voi il salsicciotto ruota all'interno del copertone e va a bloccare la valvola? Ho provato ad allineare lo scasso due volte, ma al primo giro si sposta e non esce più aria dalla valvola. Consigli?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: marcopelle75 - Giugno 04, 2019, 09:27:14 pm
Ma questi tubolight  quale caratteristiche diverse  ha dagli altri? Te lo chiedo perché oltre al peso non l’ho capito!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
[/quot

Densità, cellule chiuse, peso, rub flat, durata
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: marcopelle75 - Giugno 04, 2019, 09:28:42 pm
Uso anche io i Tubolight con buona soddisfazione. Dopo aver rotto due cerchi, non penso andro' via senza d'ora in poi. Vi chiedo una cosa: anche a voi il salsicciotto ruota all'interno del copertone e va a bloccare la valvola? Ho provato ad allineare lo scasso due volte, ma al primo giro si sposta e non esce più aria dalla valvola. Consigli?

Si certo, viaggiando bassi può succedere, per questo vengono venduti con le apposite valvole
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: rusty - Giugno 04, 2019, 09:41:23 pm
rispondo anche qua, per chiarire e spiegare meglio cos'è tubolight e perchè, almeno per me, è migliore di altri:
innanzitutto Tubolight è un piccolo ramo di una società che fa tutt'altro, ma che ha a che fare con lo sviluppo di materiali polimerici...quello che ho fatto io, in maniera molto semplice, è stato di "prendere in prestito" un paio di chimici, mettergli davanti i prodotti esistenti, farli analizzare, e trovare una formulazione che fosse quantomeno "specifica" per l'utilizzo...
non trattando solo polietilene, sono stati presi in considerazione anche altri materiali (poliuretano, eva, tpu, sconfinando anche nella gomma), ma poi è stato scelto il polietilene perchè è l'unico tra questi materiali che consente un rapporto portanza/densità elevato, anche a discapito di altre qualità come assorbimento delle vibrazioni, elasticità al rimbalzo, resistenza al taglio ecc..

è stato valutato se era più conveniente un tubo o un cilindro...il tubo permetteva di risparmiare peso, ma il cilindro da stabilità è qualità di assorbimento molto maggiori (e non era il caso di andare a lesinare su queste caratteristiche, soprattutto su un materiale che di per se non eccelle sicuramente in questo)

inoltre, è stato scelto di NON rivestire il tutto, per una serie di motivi:
-il rivestimento è dannoso per le performance, per due motivi, il primo è che crea regressività durante la compressione, quindi nella prima parte di deformazione opporrà maggiore resistenza, mentre superata la prima fase, "cederà" lasciando il lavoro alla parte interna...cioè il contrario di quello che serve.
Il secondo motivo è di resistenza al rotolamento..la situazione è un pò la stessa di un confronto tra camera d'aria in butile e tubeless, è evidente che un materiale compatto produce molto più attrito rispetto ad uno espanso con densità quasi 100 volte inferiore (ovviamente questo aspetto è meno rilevante, dato che in salita o pianura l'inserto poche volte subisce compressione).
-il rivestimento (che è in polietilene compatto), da un lato garantisce protezione dai tagli al "core", ma essendo di materiale compatto, è fisiologico che sviluppi crepe in tempi anche brevi. E siccome il rivestimento non può essere incollato alla parte interna espansa, il risultato è ad ogni compressione avviene spostamento di aria tra rivestimento e core, e il lattice lo percepisce come una foratura.
-il materiale di tubolight, anche in presenza di tagli rimane sempre impermeabile, quindi non assorbe lattice.
-il rivestimento, per quanto leggero possa essere, non pesa meno di 10 grammi (a me non interessa, ma su questo forum a molti si  :whistling2: )

infine la forma, scelta tonda (è lungo da spiegare il motivo, nel sito è spiegato bene).

il colore purtroppo è grigio, dico purtroppo perchè esteticamente è uguale a molti prodotti da imballaggio/edilizia/idraulica. D'altra parte, è il colore "naturale", e con questa formulazione, piuttosto "tirata", eventuali additivi coloranti avrebbero peggiorato le caratteristiche...ma sto lavorando per trovare un qualsiasi colore che renda tubolight riconoscibile..anche fosse marrone  :biggrin2:

Del resto che dire, lo sviluppo è stato molto veloce, sicuramente migliorabile, e senza investire grosse cifre, ma per ora l'obiettivo era di fare un prodotto migliore della concorrenza, e tra gli inserti "leggeri", nessuno nasce per essere messo dentro una gomma, quindi è facile intuire come non sia stato un lavoro "impossibile".
Le risposte da parte dei team sono state ben oltre le aspettative, oggi come oggi tubolight è già l'inserto più usato in coppa del mondo, e il team di dh attualmente più forte, Commencal-Vallnord, lo ha scelto al posto del cushcore (che io reputo un inserto super, di gran lunga il migliore tra quelli provati)...questo per dire che, sarà pure del banale polietilene, ma il risultato ottenuto è molto interessante.

dimenticavo, discorso taglio per la valvola: il taglio è stato chiesto dalle squadre pro (in primis commencal), perchè avevano riscontrato problemi nella lettura della pressione usando le valvole con foro laterale. Può succedere che l'inserto ruoti nella ruota, per questo motivo si consiglia (per chi non smonta spesso le gomme), di usare le valvole dedicate, che saranno in dotazione con gli inserti. Sto anche ragionando se fare il taglio come un opzione, volendo con, volendo senza..

Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: franzanco - Giugno 05, 2019, 07:34:31 am
Ci sei tu rusty dietro questi tubilight?

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: PresMTB - Giugno 05, 2019, 10:03:38 am
Grazie a Marco e Rusty per le risposte! Mi fa piacere anche leggere i dettagli forniti da Rusty, dato che almeno si capisce come mai si parli di inserto migliore sul mercato.
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: rusty - Giugno 05, 2019, 11:11:04 am
Ci sei tu rusty dietro questi tubilight?

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

ciao, si
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: rusty - Giugno 05, 2019, 11:20:26 am
Grazie a Marco e Rusty per le risposte! Mi fa piacere anche leggere i dettagli forniti da Rusty, dato che almeno si capisce come mai si parli di inserto migliore sul mercato.

sai, parlare di "migliori" o "peggiori" è in realtà impossibile, perchè ovviamente la soggettività gioca un ruolo fondamentale.
ad aspetti come peso, influenza nella guida, protezione, durata, prestazioni runflat ecc, ognuno da un importanza differente, e un aspetto che per qualcuno è un pregio, per altri può essere un difetto..
ti faccio un esempio molto semplice: per persone molto leggere e con guida pulita (quindi che in configurazione tubeless si possono permettere pressioni di 1 bar e inferiori), la consistenza di tubolight può essere troppo elevata, con il rischio di percepire una reazione troppo "secca", andando a perdere in confort.
Per questo motivo, negli sviluppi futuri, ho in mente di offrire differenti durezze, magari riducendo il numero di misure disponibili.
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: Appleseed - Giugno 05, 2019, 11:40:04 am
Li ho provati, finalmente, in abbianamento a ruote WS34/31 e coperture Continental (Xking ANT e RaceKing POST) sulla mia fsi.
Come prima uscita ho provato 1.3 bar ANT e 1.6 POST. Mi sono molto piaciuti, soprattutto il diverso feeling che danno nell'appoggio laterale. Il peso posso tranquillamente dire che non si sente, almeno io non ho la sensibilità per poterlo apprezzare.

Tutto molto bello, promossi!
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: Solda Gianluc - Giugno 05, 2019, 08:01:28 pm
complimenti per l intervento @rusty
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: marcopelle75 - Giugno 06, 2019, 06:39:38 am
rispondo anche qua, per chiarire e spiegare meglio cos'è tubolight e perchè, almeno per me, è migliore di altri:
innanzitutto Tubolight è un piccolo ramo di una società che fa tutt'altro, ma che ha a che fare con lo sviluppo di materiali polimerici...quello che ho fatto io, in maniera molto semplice, è stato di "prendere in prestito" un paio di chimici, mettergli davanti i prodotti esistenti, farli analizzare, e trovare una formulazione che fosse quantomeno "specifica" per l'utilizzo...
non trattando solo polietilene, sono stati presi in considerazione anche altri materiali (poliuretano, eva, tpu, sconfinando anche nella gomma), ma poi è stato scelto il polietilene perchè è l'unico tra questi materiali che consente un rapporto portanza/densità elevato, anche a discapito di altre qualità come assorbimento delle vibrazioni, elasticità al rimbalzo, resistenza al taglio ecc..

è stato valutato se era più conveniente un tubo o un cilindro...il tubo permetteva di risparmiare peso, ma il cilindro da stabilità è qualità di assorbimento molto maggiori (e non era il caso di andare a lesinare su queste caratteristiche, soprattutto su un materiale che di per se non eccelle sicuramente in questo)

inoltre, è stato scelto di NON rivestire il tutto, per una serie di motivi:
-il rivestimento è dannoso per le performance, per due motivi, il primo è che crea regressività durante la compressione, quindi nella prima parte di deformazione opporrà maggiore resistenza, mentre superata la prima fase, "cederà" lasciando il lavoro alla parte interna...cioè il contrario di quello che serve.
Il secondo motivo è di resistenza al rotolamento..la situazione è un pò la stessa di un confronto tra camera d'aria in butile e tubeless, è evidente che un materiale compatto produce molto più attrito rispetto ad uno espanso con densità quasi 100 volte inferiore (ovviamente questo aspetto è meno rilevante, dato che in salita o pianura l'inserto poche volte subisce compressione).
-il rivestimento (che è in polietilene compatto), da un lato garantisce protezione dai tagli al "core", ma essendo di materiale compatto, è fisiologico che sviluppi crepe in tempi anche brevi. E siccome il rivestimento non può essere incollato alla parte interna espansa, il risultato è ad ogni compressione avviene spostamento di aria tra rivestimento e core, e il lattice lo percepisce come una foratura.
-il materiale di tubolight, anche in presenza di tagli rimane sempre impermeabile, quindi non assorbe lattice.
-il rivestimento, per quanto leggero possa essere, non pesa meno di 10 grammi (a me non interessa, ma su questo forum a molti si  :whistling2: )

infine la forma, scelta tonda (è lungo da spiegare il motivo, nel sito è spiegato bene).

il colore purtroppo è grigio, dico purtroppo perchè esteticamente è uguale a molti prodotti da imballaggio/edilizia/idraulica. D'altra parte, è il colore "naturale", e con questa formulazione, piuttosto "tirata", eventuali additivi coloranti avrebbero peggiorato le caratteristiche...ma sto lavorando per trovare un qualsiasi colore che renda tubolight riconoscibile..anche fosse marrone  :biggrin2:

Del resto che dire, lo sviluppo è stato molto veloce, sicuramente migliorabile, e senza investire grosse cifre, ma per ora l'obiettivo era di fare un prodotto migliore della concorrenza, e tra gli inserti "leggeri", nessuno nasce per essere messo dentro una gomma, quindi è facile intuire come non sia stato un lavoro "impossibile".
Le risposte da parte dei team sono state ben oltre le aspettative, oggi come oggi tubolight è già l'inserto più usato in coppa del mondo, e il team di dh attualmente più forte, Commencal-Vallnord, lo ha scelto al posto del cushcore (che io reputo un inserto super, di gran lunga il migliore tra quelli provati)...questo per dire che, sarà pure del banale polietilene, ma il risultato ottenuto è molto interessante.

dimenticavo, discorso taglio per la valvola: il taglio è stato chiesto dalle squadre pro (in primis commencal), perchè avevano riscontrato problemi nella lettura della pressione usando le valvole con foro laterale. Può succedere che l'inserto ruoti nella ruota, per questo motivo si consiglia (per chi non smonta spesso le gomme), di usare le valvole dedicate, che saranno in dotazione con gli inserti. Sto anche ragionando se fare il taglio come un opzione, volendo con, volendo senza..

grazie per aver spiegato il tutto bel dettaglio, immagino cosa si sarebbe scritto se avessi scritto io tutto quello che hai scritto tu.... grazie davvero
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mrindy - Giugno 14, 2019, 06:39:12 pm
Ciao a tutti. Mi sono distratto un'attimo (11 anni) e mi avete scombinato tutto su queste MTB :blink: Diametro ruote, trasmissioni, perni passanti, oh???
Vabbè, tra le varie cose interessanti che ho visto, ci sono questi salsicciotti. Ho preso il tubolight per la bella che sto montando. Ora, per l'mozione di ricominciare, sono riuscito a prendermi una polmonite e probabilmente non potrò provarli per un altro mesetto, però un giretto "runflat" in giardino me lo sono fatto e l'impressione è che effettivamente il copertone spancia molto. L'idea è che non il copertone a terra ci si riesca ad arrivare a casa pian pianino oppure con alcune coperture si riesce a viaggiare bene? Io ho su cerchi canale interno 28 e coperture CrossKing 2.3 Raceking 2.2 versione leggera (quella con spalla non rinforzata).
Approfitto per fare i complimenti per il forum che ho trovato "cresciuto" e sempre molto utile :punk:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: DurinVIII - Giugno 15, 2019, 12:05:53 pm

Approfitto per fare i complimenti per il forum che ho trovato "cresciuto" e sempre molto utile :punk:


grande!
sempre bello ritrovarsi!!!

probabilmente questi salsicciotti danno il meglio di se con copertoni un minimo di carcassa.

appena finisco i miei RoRo vecchio modello (quelli iper leggeri) li cambio con il nuovo modello rinforzato e ci metterò dentro questi.

Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mrindy - Giugno 15, 2019, 12:53:51 pm

Approfitto per fare i complimenti per il forum che ho trovato "cresciuto" e sempre molto utile :punk:


grande!
sempre bello ritrovarsi!!!

probabilmente questi salsicciotti danno il meglio di se con copertoni un minimo di carcassa.

appena finisco i miei RoRo vecchio modello (quelli iper leggeri) li cambio con il nuovo modello rinforzato e ci metterò dentro questi.
Ciao :cheers:
è plausibile quello che dici. Sentiamo cosa ne pensano gli esperti e anche se sanno che utilizzo ne fanno i team che li usano in gara (che forse potrebbero essere portati ad adottare coperture leggere)
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: costa - Giugno 16, 2019, 08:18:58 am
SCUSATE LA DOMANDA ,GIUSTO PER CAPIRE , MA QUESTI SALSICCIOTTI SONO PIENI AL LORO INTERNO ?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mussomusso - Giugno 16, 2019, 08:23:25 am
beh si se no sarebbero camere d'aria :naughty:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: costa - Giugno 16, 2019, 08:50:08 am
ma davvero dici ? allora i PTN  che avevo erano camere d'aria dai e non me ne ero accorto... :ranting2:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: costa - Giugno 16, 2019, 08:54:57 am
ho provato i PTN  e ora sto provando gli Anaconda di Barbieri .due prodotti molto diversi e che mi hanno dato feedback molto differenti . I primi erano tubi vuoti al loro interno .i secondi sono pieni e sostengono di più e mi trovo meglio . Ora volendo sostituirli ,anche se possono ancora andare , vorrei capire come son fatti questi?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mussomusso - Giugno 16, 2019, 12:06:36 pm
sono pieni... :cheers:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: speggio - Giugno 17, 2019, 04:18:44 pm
ho provato i PTN  e ora sto provando gli Anaconda di Barbieri .due prodotti molto diversi e che mi hanno dato feedback molto differenti . I primi erano tubi vuoti al loro interno .i secondi sono pieni e sostengono di più e mi trovo meglio . Ora volendo sostituirli ,anche se possono ancora andare , vorrei capire come son fatti questi?
li ho avuti anche  io i ptn rossi e,almeno i miei non erano vuoti,ora ho preso i gialli(i rossi avevo sbagliato misura)e per ora vanno alla grande,come ho detto dopo tre mesi per cambio copertoni li ho tolti e sono ancora belli integri
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: monticone - Giugno 19, 2019, 03:58:15 pm
Molto bene, quindi riassumendo:

- bisogna mettere in conto almeno una quarantina di grammi a ruota in più ma essendoci meno spazio forse si può rismarmiare qualche grammo di lattice, quindi evindentemente l'aumento peso non è così gravoso.

- riguardo alla riduzione di pressione consentita suppongo sia meglio procedere per gradi, ciascuno ha la sua pressione di riferimento, conviene ridurre non più di 0,2 bar per volta.

Quando mi arriveranno e li proverò vi dirò la mia.
Io parto già piuttosto scettico, quindi sarà una recensione il più possibile oggettiva.  :naughty:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: alone - Giugno 19, 2019, 04:06:49 pm
In gara, specie XC, sono probabilmente la soluzione TOP:metti Nino che fora ma cmq arriva all'assistenza pedalando alla grande.
il casino + grosso è nelle escursioni , dove ,SE per caso fori e non riesci a riparare in alcun modo, non ti puoi fare decine di km sul salsicciotto.
Devi cmq mettere la camera e buttarli in un cassonetto(se c'è) o tornare a prenderli o metterseli al collo.
 :blink:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mussomusso - Giugno 19, 2019, 04:39:23 pm
vorrei capire come si pedala con i Tubolight e la gomma sgonfia ma non voglio distruggerli....

se foro e mi devo fare 20km per rientrare a casa ce la faccio??
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: alone - Giugno 19, 2019, 04:43:05 pm
vorrei capire come si pedala con i Tubolight e la gomma sgonfia ma non voglio distruggerli....

se foor e mi devo fare 20km per rientrare a casa ce la faccio??
dipendera' molto dal peso del biker e dal fondo..ma dubito tu li possa riportare a casa sani. :naughty:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: monticone - Giugno 19, 2019, 05:15:00 pm
vorrei capire come si pedala con i Tubolight e la gomma sgonfia ma non voglio distruggerli....

se foro e mi devo fare 20km per rientrare a casa ce la faccio??

Guarda io alla Hero ho forato ad oltre 40 km dall'arrivo: presa canaletta in velocità scendendo dal Sourasass, si è fatto un taglietto merdoso a livello del cerchio che mi sgonfiava lentamente la gomma.
Non abbastanza grande da poterlo infilzare con il verme (era pure quasi inaccessibile, sotto il bordo del cerchio) e sufficientemente grande da non essere sigillato dal lattice (Muc Off, profumato, colorato, costosissmo e secondo me... pessimo).
Probabilmente un sistema simile mi sarebbe venuto utile in quelle condizioni, visto che ho viaggiato per molti km a terra (tra una pompata e l'altra recuperata in giro).
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mussomusso - Giugno 19, 2019, 06:35:51 pm
ok....aspettiamo a vedere chi fora per primo e poi vogliamo foto del tubolight e un report dettagliato :mf_boff:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: ema78 - Giugno 19, 2019, 07:00:27 pm
li ho provati diversi, li uso da più di un anno (da marzo 2018) personalmente mai più senza,
ho avuto modo di forare diverse volte, ma sono sempre tornato a casa, senza problemi..
nell'ultima granfondo fatta, mi sono accorto solo il giorno dopo di aver forato..
troppi vantaggi a discapito di pochi grammi in più..
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: walerio - Giugno 19, 2019, 09:46:03 pm
Molto bene, quindi riassumendo:

- bisogna mettere in conto almeno una quarantina di grammi a ruota in più ma essendoci meno spazio forse si può rismarmiare qualche grammo di lattice, quindi evindentemente l'aumento peso non è così gravoso.

- riguardo alla riduzione di pressione consentita suppongo sia meglio procedere per gradi, ciascuno ha la sua pressione di riferimento, conviene ridurre non più di 0,2 bar per volta.

Quando mi arriveranno e li proverò vi dirò la mia.
Io parto già piuttosto scettico, quindi sarà una recensione il più possibile oggettiva.  :naughty:
Marco come quantità di lattice va sempre messa la stessa anzi... Una parte del lattice aderisce alla salsiccia una parte al copertone quindi le superfici da coprire sono di più.

Io li ho usati e li uso tuttora da quelli fatti in casa a quelli commerciali di varie marche sempre con coperture maxxis. Li ho provati sia su ht che su full. Sulla ht avevo proprio la sensazione di galleggiare sentivo lavorare la salsiccia. Attualmente sto usando la salsiccia solo al posteriore perché all'anteriore avevo la sensazione che mi tendesse a far sbandare la bici in frenata.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: barone - Giugno 20, 2019, 06:18:06 am
vorrei capire come si pedala con i Tubolight e la gomma sgonfia ma non voglio distruggerli....

se foro e mi devo fare 20km per rientrare a casa ce la faccio??

6h a Tignale(BS), a metà giro ho tagliato completamente la spalla del copertone posteriore, ho fatto mezzo giro sul Tubolight praticamente, pedalando forte, morale son arrivato a fine giro e il Tubolight era completamente distrutto... però almeno ho salvato il giro e ho fatto il cambio col mio compagno di squadra...
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: monticone - Giugno 20, 2019, 08:54:25 am
Sul distruggere più o meno velocemente l'inserto credo sia determinante anche il peso del rider...  :shifty:
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mussomusso - Giugno 20, 2019, 11:37:54 am
magari un rientro sul asfalto andrebbe meglio....
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: rusty - Giugno 23, 2019, 10:24:54 pm
magari un rientro sul asfalto andrebbe meglio....

ti dico, il materiale (senza aria) regge bene fino a che non si scalda troppo. Su asfalto nessun problema, in fuoristrada le sollecitazioni fanno scaldare l'inserto, e dopo un pò cede...
come avrà magari potuto provare barone, l'inserto tiene e poi di colpo cede...il "quando" dipende da molti fattori ovviamente.
La cosa certa è che, ad oggi, in condizioni runflat tubolight è avanti, e di tanto, a qualsiasi altro inserto.

Per curiosità marco, quando hai fatto di differenza tra i giri "normali" e quello dove hai forato?
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: marcopelle75 - Giugno 24, 2019, 07:11:08 am
Molto bene, quindi riassumendo:

- bisogna mettere in conto almeno una quarantina di grammi a ruota in più ma essendoci meno spazio forse si può rismarmiare qualche grammo di lattice, quindi evindentemente l'aumento peso non è così gravoso.

- riguardo alla riduzione di pressione consentita suppongo sia meglio procedere per gradi, ciascuno ha la sua pressione di riferimento, conviene ridurre non più di 0,2 bar per volta.

Quando mi arriveranno e li proverò vi dirò la mia.
Io parto già piuttosto scettico, quindi sarà una recensione il più possibile oggettiva.  :naughty:
Marco come quantità di lattice va sempre messa la stessa anzi... Una parte del lattice aderisce alla salsiccia una parte al copertone quindi le superfici da coprire sono di più.

Io li ho usati e li uso tuttora da quelli fatti in casa a quelli commerciali di varie marche sempre con coperture maxxis. Li ho provati sia su ht che su full. Sulla ht avevo proprio la sensazione di galleggiare sentivo lavorare la salsiccia. Attualmente sto usando la salsiccia solo al posteriore perché all'anteriore avevo la sensazione che mi tendesse a far sbandare la bici in frenata.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Non scherzare Walerio, al Tubolight non si attacca nulla di lattice e di "simile" oggi non c'e' nulla....
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: walerio - Giugno 24, 2019, 10:48:59 pm




Non scherzare Walerio, al Tubolight non si attacca nulla di lattice e di "simile" oggi non c'e' nulla....

Marco io parlavo in generale non del Tubolight perché non li ho ancora provati. Fammi capire non si forma il velo di lattice su questi? Tra quelli che ho avuto su tutti si formava il velo un po' come succede sulla parte interna del copertone.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: marcopelle75 - Giugno 25, 2019, 07:09:07 am




Non scherzare Walerio, al Tubolight non si attacca nulla di lattice e di "simile" oggi non c'e' nulla....

Marco io parlavo in generale non del Tubolight perché non li ho ancora provati. Fammi capire non si forma il velo di lattice su questi? Tra quelli che ho avuto su tutti si formava il velo un po' come succede sulla parte interna del copertone.

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Valerio il Tubolight non ha nulla a che vedere con quello che tu hai provato, leggi le caratteristiche.....questo e' a cellule chiuse, non si attacca nulla
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: max67 - Luglio 16, 2019, 03:09:24 pm
vorrei spendere due parole sui Tubolight acquistati per la dolomiti superbike

praticamente come hanno scritto in tanti , viaggi ad una pressione inferiore e la bici resta incollata a terra

la mia dolomiti l'ho finita grazie al tuboliight , all'ottantesimo chilometro , appena dopo Carbonin sento schizzare lattice da tutte le parti, non mi fermo nemmeno a guardare e continuo. Sento sempre il lattice uscire (Continental) .............!!!!!!! stendiamo un velo pietoso, addirittura schizza sul tubo orizzontale , salgo Prato Piazza e sento la gomma un po sgonfia , continuo lentamente anche perchè il ginocchio sinistro è ko , arrivo su a prato piazza e controllo la pressione della gomma, la sento ancora buona , e mi lancio in discesa senza pensarci minimamente .

Finisco la gara e non penso a nulla , ieri quando ho pulito la bici, il telaio era completamente rivestito di lattice, una faticaccia per toglierlo, nella ruote non c'era una goccia di lattice, ed il tubolight era intatto.


(http://i64.tinypic.com/tahv0o.jpg) 

(http://i67.tinypic.com/ohe2u.jpg)
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: dandy - Febbraio 14, 2020, 12:50:11 pm
salve, riapro questo post per avere altre opinioni di chi ha usato i Tubolight , grazie
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: mrindy - Febbraio 14, 2020, 02:12:54 pm
Io ribadisco la mia esperienza positiva. Purtroppo continuo a pedalare molto poco ma più volte ho apprezzato i vantaggi dei tubolight. Il mese scorso ho forato l'anteriore e il lattice non riparava, neanche il fast ha aiutato (forse il freddo, non so: a casa ho pulito, rimesso il lattice ed è stata su), comunque: 20km con l'anteriore (x-king 2.3) a terra, di cui 10 ancora di sentieri e una lunga discesa su asfalto di 5km, senza stallonare e mantenendo una velocità decente. A 20km/h si guidava abbastanza bene, in curva in discesa la sentivo un po' che andava via ma una cosa accettabile. Impensabile una cosa del genere. Con quel freddo pensare di mettersi a smontare il copertone e metter su la camera...
Ah, il copertone non si è rovinato e continuo ad usarlo
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: maurovf77 - Febbraio 14, 2020, 07:03:54 pm
li ho provati diversi, li uso da più di un anno (da marzo 2018) personalmente mai più senza,
ho avuto modo di forare diverse volte, ma sono sempre tornato a casa, senza problemi..
nell'ultima granfondo fatta, mi sono accorto solo il giorno dopo di aver forato..
troppi vantaggi a discapito di pochi grammi in più..

Concordo, mi alleno su un terreno davvero "difficile" per quantità di pietre, prima dei salsicciotti un paio di forature a stagione da pizzicamento erano garantite. Oltre al non poter scendere sotto ai 2 bar al posteriore..... Poi ho iniziato con i soulciccia su una coppia di cerchi, e con gli anaconda su un altra coppia, differenze inavvertibili, ma mai più successo di pizzicare una gomma!! 2 anni con circa 5000km con almeno 150.000 mt di dislivello come test....
Distrutto un cerchio in carboni da impatto, e terminato la gara, bozzato cerchi in alluminio(questi si raddrizzano e costano eno.... :whistling2:) ma sempre rientrato.
Li reputo una delle migliori invenzioni assieme al cerchio da 25mm di canale.
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: monticone - Febbraio 14, 2020, 11:51:53 pm
Porto la mia testimonianza...
Chi mi conosce sa benissimo che sono sempre stato molto scettico sui "salsicciotti", forse perché ebbi un primo contatto con un prodotto di colore rosso molto differente.
Ho acquistato una coppia di tubolight taglia M il giorno dopo la Hero 2019, buttata alle ortiche a causa di una foratura irrisolta.
Il peso, circa 44 grammi cad, parzialmente recuperato dalla minore quantità di lattice necessaria. Monto cerchi con canale da 25 mm.
Da metà giugno ho fatto all'incirca 5000 km, affrontando sempre indenne qualsiasi tratto scassato. La pressione è scesa di due decimi di bar rispetto a prima e sto, a detta della mia pompa Lezyne digitale, a 0.9 bar davanti e 1.0 bar dietro con Racing Ray e Racing Ralph Snake Skin 2.25. Peso circa 61 kg.
Dopo oltre 6 mesi i tubolight sono praticamente come nuovi, l'anteriore ha due mini sbocconcellate, ma probabilmente l'ho danneggiato con una levetta nelle operazioni di montaggio/smontaggio.
Confermo nessuna intrisione di lattice, il salsicciotto ripulito appare leggero come da nuovo, pure di ottimo aspetto.
Ci farò certamente anche la prossima stagione.
Fortunatamente non ho fatto molta strada runflat, ricordo solo una foratura per altro prontamente risolta con il fast. La camera è certamente inutile, consiglio di concentrarsi su fast e vermi con i tubolight installati.
Quindi soddisfatto? Si certo!!!

PRO (in ordine di importanza)
- maggiore sicurezza nell'affrontare tratti scassati, si può osare qualcosa di più anche grazie a pressioni di esercizio più basse
- possibilità di viaggiare runflat, con un minimo di accortezza secondo me si possono fare diversi km senza fare danni
- un piacevole senso di galleggiamento, una volta trovata la pressione ideale
- meno lattice, ma occhio a non farlo esaurire!

CONTRO
- montaggio non semplicissimo, io mi aiuto con degli elastici da portapacchi che annodo ogni quarto di cerchio in modo da evitare che la gomma scivoli nel montaggio. Dotarsi di levette di ottima qualità, consiglio almeno un paio di crank brothers.
- scordarsi di inserire le camere in caso di foratura, la sostituzione "on the track" è praticamente impossibile, il salsicciotto non deve essere abbandonato e non è facilmente trasportabile. Alla peggio si va di runflat e via...
- il prezzo. Vabbè nulla di folle, ma è sempre una cosa in più, fortunatamente secondo me dura ben più di una stagione, se trattato bene.
- peso: taglia M se ben ricordo 44 grammi per 2, meno qualcosina risparmiato sul lattice. Non troppo, ma neanche nulla... pero ti salva i cerchi e ti riporta a casa.

Io li tengo pure per il 2020.

P. S. Specifico che conosco Rusty a cui spesso ho riportato le mie opinioni, ma i prodotti me li sono acquistati a prezzo pieno, dunque la mia recensione favorevole è unicamente frutto della mia esperienza. Di questi tempi forse questo è meglio specificarlo.
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: aldo899 - Febbraio 15, 2020, 08:52:25 am
Ho provato diversi tipi di salsicciotti ( anche tubolight)e consiglio vivamente di utilizzare il sapone che utilizzano i gommisti....fa scivolare benissimo la gomma e poi una volta seccato il copertone non perde perchè risulta quasi incollato al cerchio.Per il montaggio utilizzate un paio di guanti e una buona leva x gli ultimi 10cm...io metto il copertone sul cerchio ben insaponato dentro e fuori al cerchietto poi il salsicciotto e poi chiudo finchè posso a mano il copertone però cercate di farlo ruotare come se voleste farlo scalzare dalla parte opposta così il salsicciotto si sposta verso il centro del canale ed è molto più facile farlo calzare con la levetta.Non posso utilizzare in gara i salsicciotti di marche diversi da Mr.Wolf ( sono del suo team) ma il processo di montaggio esplicato funziona bene x tutti i salsicciotti
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: Giosh63 - Febbraio 15, 2020, 08:56:57 am
Ciao Marco, molto interessate; quanto lattice hai aggiunto insieme al Tubolight?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: dandy - Febbraio 15, 2020, 06:02:32 pm
Porto la mia testimonianza...
Chi mi conosce sa benissimo che sono sempre stato molto scettico sui "salsicciotti", forse perché ebbi un primo contatto con un prodotto di colore rosso molto differente.
Ho acquistato una coppia di tubolight taglia M il giorno dopo la Hero 2019, buttata alle ortiche a causa di una foratura irrisolta.
Il peso, circa 44 grammi cad, parzialmente recuperato dalla minore quantità di lattice necessaria. Monto cerchi con canale da 25 mm.
Da metà giugno ho fatto all'incirca 5000 km, affrontando sempre indenne qualsiasi tratto scassato. La pressione è scesa di due decimi di bar rispetto a prima e sto, a detta della mia pompa Lezyne digitale, a 0.9 bar davanti e 1.0 bar dietro con Racing Ray e Racing Ralph Snake Skin 2.25. Peso circa 61 kg.
Dopo oltre 6 mesi i tubolight sono praticamente come nuovi, l'anteriore ha due mini sbocconcellate, ma probabilmente l'ho danneggiato con una levetta nelle operazioni di montaggio/smontaggio.
Confermo nessuna intrisione di lattice, il salsicciotto ripulito appare leggero come da nuovo, pure di ottimo aspetto.
Ci farò certamente anche la prossima stagione.
Fortunatamente non ho fatto molta strada runflat, ricordo solo una foratura per altro prontamente risolta con il fast. La camera è certamente inutile, consiglio di concentrarsi su fast e vermi con i tubolight installati.
Quindi soddisfatto? Si certo!!!

PRO (in ordine di importanza)
- maggiore sicurezza nell'affrontare tratti scassati, si può osare qualcosa di più anche grazie a pressioni di esercizio più basse
- possibilità di viaggiare runflat, con un minimo di accortezza secondo me si possono fare diversi km senza fare danni
- un piacevole senso di galleggiamento, una volta trovata la pressione ideale
- meno lattice, ma occhio a non farlo esaurire!

CONTRO
- montaggio non semplicissimo, io mi aiuto con degli elastici da portapacchi che annodo ogni quarto di cerchio in modo da evitare che la gomma scivoli nel montaggio. Dotarsi di levette di ottima qualità, consiglio almeno un paio di crank brothers.
- scordarsi di inserire le camere in caso di foratura, la sostituzione "on the track" è praticamente impossibile, il salsicciotto non deve essere abbandonato e non è facilmente trasportabile. Alla peggio si va di runflat e via...
- il prezzo. Vabbè nulla di folle, ma è sempre una cosa in più, fortunatamente secondo me dura ben più di una stagione, se trattato bene.
- peso: taglia M se ben ricordo 44 grammi per 2, meno qualcosina risparmiato sul lattice. Non troppo, ma neanche nulla... pero ti salva i cerchi e ti riporta a casa.

Io li tengo pure per il 2020.

P. S. Specifico che conosco Rusty a cui spesso ho riportato le mie opinioni, ma i prodotti me li sono acquistati a prezzo pieno, dunque la mia recensione favorevole è unicamente frutto della mia esperienza. Di questi tempi forse questo è meglio specificarlo.




grazie per l'ottima recensione molto accurata
Titolo: Re:salsicciotti Tubolight
Inserito da: dandy - Febbraio 18, 2020, 07:22:46 pm
comprati e arrivati molto velocemente, gia' montati, il primo con qualche difficolta, ma come ho capito come si faceva il secondo è stato uno scatto, farò qualche giro di prova, per trovare la pressione giusta e vedere che sensazioni mi danno, poi metterò la mia recensione, devo ringraziare Marco Pelle perchè c'è stato un piccolo problemino col pagamento risolto velocemente e molto professionalmente, ottimo venditore.