Autore Topic: MONOCORONA SI...ma se fosse OVALE??  (Letto 285336 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline piraz

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 726
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #30 il: Dicembre 18, 2012, 09:54:32 pm »
e una cosa del genere che ne dite??

Queste le usava INOH 8sicuro ho sbaglaito a scrivere il nome e mi scuso con lui..
Il concetto non è sbagliato, ma sicuro le variazioni di velocità angolare sono troppo repentine e questo non va bene...comunque le ha usate per parecchio tempo...

Offline piraz

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 726
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #31 il: Dicembre 18, 2012, 09:58:11 pm »
Ho conosciuto il produttore in Francia e lui va fiero della sua invenzione con tanto di spiegazioni....
Un altro problema di questa corona è che fa lavorare molto la molla del cambio e di conseguenza la catena è soggetta ad un carico maggiore e non scorre libera (se poi ne consideriamo l'applicazione con cambi frizionati non se ne fa nulla di efficace....)

Offline claudio rota

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 100
  • Eta': 46
  • Località : Rivolta d'Adda
  • MTB: giant anthem 27.5 FM doctor special
  • Road Bike: vintage....e cross
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #32 il: Dicembre 18, 2012, 10:26:14 pm »
bella la corona, ho avuto un conato........................ torno appena sto meglio......

Offline marcopelle75

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.352
  • Eta': 44
  • TITOLARE NEGOZIO SPACEBIKES
  • MTB: EPIC TEAM SPACEBIKES
  • Road Bike: KLEIN QUANTUM PRO XX
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #33 il: Dicembre 18, 2012, 10:36:26 pm »
bella la corona, ho avuto un conato........................ torno appena sto meglio......

Claudione mi sto' pisciando sotto dal ridere... ti meriti il complimento supremo: nambersssssss uanssssss :63:
ODIO I GRATTACULO E GLI INVIDIOSI  E NON MI PIACCCCCIONO GLI SMS... 392/9123871

rpm.marcopelle75@gmail.com

Offline luklander

  • Utente Sostenitore 2014
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 915
  • Eta': 651
  • Località : emilia
  • MTB: FRMANAKIN carbonflex 5 cerchi...FRM GALAXY 27,5....FRM ANAKIN FRONT.....FRM ANAKIN FULL
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #34 il: Dicembre 18, 2012, 11:05:10 pm »
 
bella la corona, ho avuto un conato........................ torno appena sto meglio......
:63: :63: :63:

Offline monticone

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8.240
  • Eta': 46
  • Località : Franciacorta paradise
  • The Boss
    • www.monticone.it
  • MTB: Mondraker F-Podium RR: 10.3 kg
  • Road Bike: Colnago G3-X Special: 7.0 kg
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #35 il: Dicembre 18, 2012, 11:13:50 pm »
Posto che il braccio di leva maggiore dell'ellisse è nei punti di maggior spinta, mentre quello minore nei punti morti, la differenza tra le leve serve semplicemente (una volta abituati) a ridurre i tempi morti della pedalata.
Quindi ovviamente non è che puoi contare su una rapportatura "variabile" a seconda delle esigenze (velocissima in pianura, e corta in salita), ma semplicemente una pedalata che alcuni considerano più efficente. Insomma pure in salita una 34 ovale se il braccio di leva maggiore equivale ad un 38 ti spingi un 38!

Riguardo al discorso delle sponsorizzazioni, se una squadra è sponsorizzata da Rotor o O.symetric è obbligata a montarle quanto una sponsorizzata SRAM o Shimano... il discorso è assolutamente identico.

Fra gli svantaggi nessuno cita il maggior attrito, la maggior usura, il maggior costo ed il funzionamente meno efficace ed affidabile in deragliata (ovviamente per quanto riguarda le doppie).
Intendiamoci io non sono completamente negativo, ma mi piace valutare tutti i pro e contro per dare luogo ad una discussione matura ed oggettiva.

Offline Giampiero Consoli

  • Newbie
  • *
  • Post: 1
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #36 il: Dicembre 18, 2012, 11:38:07 pm »
Intervengo nella discussione ricca di spunti.
Le corone non circolari non hanno alcunche di arcano.
Sono strane ed in alcuni casi brutte e da questo primo approccio dipende a volte il nostro scetticismo e passività di fronte a quello che loro offrono.

In termini semplici una corona non circolare ha come fine quello di permettere di ottimizzare il gesto tecnico della pedalata.

La pedalata ha due fasi: Spinta e Risalita. Facendo bene entrambe otteniamo la massima efficenza della pedalata.

La spinta non costituisce particolare problema.Leva positiva ed azione muscolare facilitata
La risalita è piu problematica.Pedalare rotondo.Leva negativa azione muscolare rallentata.Fibre interessate diverse da quelle che spingono.

Le corone non circolari permettono di sfruttare meglio la fase di spinta aumentando il rapporto e sollecitano l'azione muscolare nella fase di risalita con un accorciamento del rapporto.
Assecondano quindi al meglio l'azione a seconda che siamo in spinta o in risalita.
Lo sviluppo metrico del rapporto rimane ovviamente invariato.

Questo rappresenta il principio di base di tutte le corone non circolari e ne regola l'efficacia.

Offline luklander

  • Utente Sostenitore 2014
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 915
  • Eta': 651
  • Località : emilia
  • MTB: FRMANAKIN carbonflex 5 cerchi...FRM GALAXY 27,5....FRM ANAKIN FRONT.....FRM ANAKIN FULL
Re:MONOCORONA SI...ma se fosse OVALE??
« Risposta #37 il: Dicembre 18, 2012, 11:53:24 pm »

se qualche ditta di prodotti superlight  facesse corone ovali nelle dentature giuste e varie , dalla 31 alla 36 comprese , le prenderei tutte e userei sempre e  solo quelle.
accussì ....
.......Dai poi ... :cheers: come peso non è così male......
da sempre tranne qualche intervallo uso rotor anche se inizialmente erano disponibili dei rapporti quasi impossibili..adesso ,come in molte cose, la scelta per la personalizzazione della "pedalata"( vedi sempre più disponibilità di varie dentature) è maggiore e quindi ad ognuno la sua corona :drunk:.... :biggrin2:

roby73

  • Visitatore
R: Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #38 il: Dicembre 19, 2012, 07:20:43 am »
bella la corona, ho avuto un conato........................ torno appena sto meglio......


bella la corona, ho avuto un conato........................ torno appena sto meglio......

Claudione mi sto' pisciando sotto dal ridere... ti meriti il complimento supremo: nambersssssss uanssssss :63:
Fortissimi...mi fate pirare addosso! ;D

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2


Offline valca

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.303
  • Eta': 49
  • Località : Casalmorano
  • MTB: E-BIKE
  • Road Bike: Allez SWORKS Smartweld
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #39 il: Dicembre 19, 2012, 07:44:38 am »
sono troppe le variabile in gioco per definire la reale efficacia di una corona ovale , la reputo solo un'operazione di marketing per stimolare l'utente all'acquisto

Offline piraz

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 726
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #40 il: Dicembre 19, 2012, 08:06:42 am »
Posto che il braccio di leva maggiore dell'ellisse è nei punti di maggior spinta, mentre quello minore nei punti morti, la differenza tra le leve serve semplicemente (una volta abituati) a ridurre i tempi morti della pedalata.
Quindi ovviamente non è che puoi contare su una rapportatura "variabile" a seconda delle esigenze (velocissima in pianura, e corta in salita), ma semplicemente una pedalata che alcuni considerano più efficente. Insomma pure in salita una 34 ovale se il braccio di leva maggiore equivale ad un 38 ti spingi un 38!

Riguardo al discorso delle sponsorizzazioni, se una squadra è sponsorizzata da Rotor o O.symetric è obbligata a montarle quanto una sponsorizzata SRAM o Shimano... il discorso è assolutamente identico.

Fra gli svantaggi nessuno cita il maggior attrito, la maggior usura, il maggior costo ed il funzionamente meno efficace ed affidabile in deragliata (ovviamente per quanto riguarda le doppie).
Intendiamoci io non sono completamente negativo, ma mi piace valutare tutti i pro e contro per dare luogo ad una discussione matura ed oggettiva.

Mi permetto di spiegare meglio quello che intendevo anche se in parte lo ha fato benissimo giampiero.
-la leva minore nei punti morti serve a passarli più facilmente
-nella fase di spinta chiaramente spingi un 38,ma se puoi nella fase di spinta hai molta + forsa e se ci pensi spesso sei sceso dalla bici in pendenze importanti perchè non riuscivi a richiamare le gambe in risalita non perchè non riuscivi a farle scendere.In ogni caso sembra che con queste corone puoi allungare la pedivella facilitando la discesa della leva in fase di spinta (leva di 3°genere)
-Rotor se sponsorizza un team lascia liberi di usare corone tonde o ovali perchè le fa tutte e due
-O symmetric NON sponsorizza nessuno (tra l'altro wiggins usava corone con il logo coperto proprio su richiesta dello sponsor tecinco..)
-Confermo che le corone Rotor si usurano in fretta
-Non hanno maggior attrito (almeno ad occhio nudo)
-La deragliata rotor è ottima, non so la O symmetric,ma stiamo parlando si applicazioni in singola

Rispetto i punti di vista ,ho solo riportato realtà analizzate

Offline franzanco

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.417
  • Eta': 39
  • Località : Santo Stefano di Cadore
R: MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #41 il: Dicembre 19, 2012, 08:18:09 am »
Ci sono parecchie pubblicazioni scientifiche che avvalorano l efficacia delle corone ellittiche(non ovali).
Non è un fatto di velocità angolari,infatti le rpm non variano ne in maniera assoluta,cioè aumentano o diminuiscono,ne se si guarda alla singola rivoluzione.
Il concetto dell efficacia della corona ellittica ha invece a che fare con il braccio di leva rapportato alla flessione della gamba.cioè,il ciclista riesce a sviluppare più potenza con il ginocchio a un certo angolo rispetto a un altro.fisiologia e biomeccanica dello sport,il muscolo allungato produce più forza ndr...
Quindi la corona ellittica giustamente funziona come una camma.
Capirà meglio la differenza chi in palestra ha potuto provare la stessa macchina di vecchia generazione,cioè con la pista x il cavo rotonda,e quelle di nuova generazione,cioè di forma ellittica.
Quelle rotonde a un certo punto,passato il max sforzo diventano molto facili da spingere,quasi a vuoto,quelle a camme invece si sente che la spinta è costante.

Ecco cosa fa la corona ellittica.
Un limite di queste corone è proprio la cambiata ma sul mono corona questa cosa non esiste quindi.

Se si parla di durezza,quindi di sviluppo metrico è uguale a quelle rotonde,ma proprio xke lo sforzo è distribuito in modo più omogeneo un dente in più è spesso da preferire.sempre x il discorso dello sviluppo metrico uguale il cambio posteriore non ha oscillazioni ma rimane sempre fermo(parlo del braccio)

Quindi la provate o no?

Inviato dal mio GT-I9001 con Tapatalk 2
« Ultima modifica: Gennaio 02, 2013, 08:39:28 pm da franzanco »

Offline carlo70

  • Utente Sostenitore 2014
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 845
  • Eta': 49
  • Località : Marche
Re:MONOCORONA SI...ma se fosse OVALE??
« Risposta #42 il: Dicembre 19, 2012, 08:24:48 am »
Sul sito osymetricusa c'è un interessante test sul confronto tra corone tonde e non. Al di là dell'attendibilità della prova svolta su un circuito fornito di tratti in pianura, salita e discesa, si osserva che a favore delle corone non tonde c'è un generale aumento di wattaggio, velocità media e numero di pedalate al minuto. Ma, cosa non trascurabile, anche di battito cardiaco medio... 

Offline ventiseidieci

  • Utente Sostenitore 2016
  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.886
  • Eta': 42
    • www.crcbike.it
Re:MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #43 il: Dicembre 19, 2012, 08:28:39 am »
Argomento interessante quanto complesso.
La mia breve ma intensa esperienza con una mono ellittica su mtb è stata disastrosa. Mai una pedalata rotonda e mai efficace, tanto sforzo invano a basse rpm nei tratti dove la mtb ti obbliga per forza a basse cadenze.

La teoria offre in merito spunti interessanti e stimolanti ma il confine tra efficacia e cagata è molto sottile credo, serve qualcuno come il Piraz che ci “spenda” realmente tempo ed esperienza con massima oggettività.

Lo studio dell'esatta forma e posizione dell’ellisse, della lunghezza delle pedivelle e aggiungo dell’angolo delle stesse (mica devono stare per forza a 180°) può fare la differenza. Fare una corona ovale tanto per dire “è ovale” serve a molto poco.   

Offline BinoBaus

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.307
  • Eta': 50
  • Località : Valle Umbra Sud ..... tra il Subasio e le Brunette
  • MTB: Specy epic
  • Road Bike: Specy electrodisk
R: MONOCORANA SI...ma se forre OVALE??
« Risposta #44 il: Dicembre 19, 2012, 08:54:45 am »
La dico la caxxata?  La dico? La dico!

.... MA, quando una gamba sta sul punto morto,  l'altra non sta nel punto di spinta?