Autore Topic: GUIDA PER LATTICIZZARE  (Letto 188993 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline X-trasgrilli

  • Utente Sostenitore 2013
  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7.248
  • URRUSI MALEDETTI !!!
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #15 il: Giugno 19, 2008, 02:52:22 pm »
Advertisement
Dopo aver eseguito correttamente tutto il procedimento, una perdita di pressione della gomma per i successivi 2-3 giorni, pu ancora considerarsi normale; dovrebbe andar via col passare dei giorni. Se il problema persiste, probabile che si sia diluito troppo il lattice, non si sia tallonato a dovere o magari si sia lasciata un tantino svitata la valvola sul cerchio.
                                            :63: BUON DIVERTIMENTO! :63:

Offline RightClick

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.167
  • Localit: S.Oreste (Rm)
  • Legends never die.
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #16 il: Giugno 26, 2008, 12:03:20 pm »
ben fatto
due sole domande...ma l'accoppiata cerchio UST-compertone non UST, sicura ?
e poi quanto lattice va utilizzato per copertura ?

Offline Il Folletto

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 275
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #17 il: Giugno 26, 2008, 04:54:00 pm »
Ma invece di passare il lattice per la valvola non pu essere inserito prima di spingere dentro l'ultimo lato della copertura? Io con il sigillante per tubeless facevo cos.

Offline X-trasgrilli

  • Utente Sostenitore 2013
  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7.248
  • URRUSI MALEDETTI !!!
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #18 il: Giugno 26, 2008, 05:19:02 pm »
Ottimo!!! Grazie per la guida che corredata di galleria fotografica sempre molto utile!!!  :63: :cheers:
Grazie a te per l'apprezzamento! :63:

ben fatto
due sole domande...ma l'accoppiata cerchio UST-compertone non UST, sicura ?
e poi quanto lattice va utilizzato per copertura ?
L'accoppiata Cerchio UST, gomma da camera, teoricamente non sarebbe sicura, visto che prevede l'accoppiamento di due parti studiate in modo differente, ci nonostante, all'atto pratico io come molti altri non abbiamo trovato nessun problema. Questo non eclude la presenza di persone che hanno stallonato involontariamente durante l'uso, magari a causa di una pressione troppo bassa (casi RARI).
La quantit di lattice per ruota variabile in base al tipo di gomma (se molto porosa o meno) e alla sua sezione. Io ne uso 50 ml diluito in 25 di acqua... ma troverai la giusta quantit dopo varie prove. Io consiglio sempre un pochino di pi, che un p di meno (almeno si va sul sicuro)  :63:

Ma invece di passare il lattice per la valvola non pu essere inserito prima di spingere dentro l'ultimo lato della copertura? Io con il sigillante per tubeless facevo cos.

Certo che si pu fare. Ne ho anche parlato (in corrispondenza della foto 9)

Online monticone

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8.443
  • Localit: Franciacorta paradise
  • The Boss
    • www.monticone.it
  • MTB: ARC8 Evolve FS: 9.7 kg
  • Road Bike: Colnago G3-X Special: 7.0 kg
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #19 il: Giugno 26, 2008, 08:46:47 pm »
ben fatto
due sole domande...ma l'accoppiata cerchio UST-compertone non UST, sicura?

Teoricamente... no.
Ma io l'ho usata per molti anni senza problemi... certo non scendevo sotto 1,9 bar (pes(av)o poco meno di 60 kg).

ATTENZIONE
In fase di gonfiaggio con il compressore a chi monta i cerchi ultraleggeri NOTUBES ZTR RACE 7000: come da manuale mai gonfiare oltre i 2.4 bar che si rischia di aprire il cerchio!!!

P.S.
Ottimo lavoro sgrilli, merita lo sticky nella sezione officina!  :63: :cheers:

Offline senzafreni

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #20 il: Luglio 02, 2008, 02:32:23 pm »
 :biggrin2:

IERI SERA ................... 1 ora per latticizzare una larsen tt con cerchietto in acciaio

su cerchio crossland
morale

non riesco a farla gonfiare
a mio avviso non e' precisa come la versione ust .................... ho provato e risprovato col compressore ma niente non si gonfia  qualche esperto mi puo dare qualche consiglio ......................
leggendo in vari forum sembra facile ma .............................................. :wut30: :wut30:



grazie
sf

Offline Dream Bikes

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11.496
  • Localit: Milan - Italy
  • Bike Jewellery
    • Dream Bikes
  • MTB: SG Compositi Waraxe 2.0, Moustache Trail Gulf Racing Custom
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #21 il: Luglio 02, 2008, 02:53:11 pm »
Usa una copertura con cerchietto in kevlar!!!

Offline senzafreni

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #22 il: Luglio 02, 2008, 03:38:56 pm »
GRAZIE dream ok ma chiedo con il cerchietto in acciao e' propio impossibile da fare ????

chiedo venia ma sono alle prime armi con la latticizzazione  :frusta: :frusta:

sf


Offline Dream Bikes

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11.496
  • Localit: Milan - Italy
  • Bike Jewellery
    • Dream Bikes
  • MTB: SG Compositi Waraxe 2.0, Moustache Trail Gulf Racing Custom
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #23 il: Luglio 02, 2008, 04:06:48 pm »
Di ompossibile non c' quasi nulla, di certo molto pi difficile poich il cerchietto flessibile ti permette di assecondare meglio la parete del cerchio sigillando subito...

Offline X-trasgrilli

  • Utente Sostenitore 2013
  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7.248
  • URRUSI MALEDETTI !!!
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #24 il: Luglio 18, 2008, 03:25:30 pm »
Dopo che qualcuno in privato mi ha chiesto pregi e difetti della latticizzazione rispetto ad un tubeless o ad una classica soluzione con camera d'aria, ho deciso di riportarlo qui per tutti coloro avessero lo stesso dubbio. Naturalmente ognuno di voi libero di inserire pregi e difetti personalmente riscontrati e magari da me dimenticati.

PREGI
-Il primo pregio che si nota e per il quale si opta questa soluzione il notevole risparmio di peso sulle masse
 rotanti periferiche. Diciamo un valore che va dai 400 ai 250 grammi a ruota rispetto ad un tubeless.
 Questo agevola molto le accelerazioni e la pedalata in salita.
-Un altro pregio, stavolta rispetto alla soluzione con camera d'aria la quasi certezza (al 99%) che una
 bucatura venga rapidamente sigillata dal lattice, sempre che il foro non sia di dimensioni eccessive e che il
 lattice sia in buono stato (non secco o troppo diluito).

DIFETTI
Naturalmente ogni medaglia ha il suo rovescio e quindi riporto qualche piccolo "sacrificio" al quale biogna
attenersi con la latticizzazione:
-Usando uno pneumatico per camera d'aria ed essendo questo pi leggero di un classico tubeless, per forza di
 cose dovr essere meno resistente; avr sicuramente una spalla pi sottile e quindi pi soggetta a pizzicature
 bisogner quindi stare attenti alle pressioni di esercizio e trovare quella giusta per noi.
-La soluzione del latticizzato rende meno versatile e reversibile la sostituzione delle gomme, per sostituire una
 gomma sar necessario pi tempo e ripetere tutto il procedimento
-Per esperienza di qualcuno sul forum, si nota che con l'eccessivo calore estivo il lattice muta alcune delle sue
 caratteristiche principali andando a sigillare con pi difficolt la gomma.

Per adesso non mi viene  in mente altro, comunque a conti  fatti e dopo l'esperienza personale, mi sento di consigliare a tutti di latticizzare perch si risparmia peso in modo consistente, senza troppe rinunce e senza investimenti eccessivi di capitali.  :63:

Offline dandivale

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.135
  • light brothers
    • light brothers
  • MTB: Trail prototipe 7,4kg
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #25 il: Luglio 18, 2008, 07:28:05 pm »
vorrei aggiungere poi nei pregi la maneggevolezza della bici che migliora davvero di molto soprattutto nei sentieri guidati dove sembra di guidare un altra bici.... :cheers:

Offline RightClick

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.167
  • Localit: S.Oreste (Rm)
  • Legends never die.
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #26 il: Luglio 19, 2008, 03:40:26 pm »
posso chiedere quanto ne va utilizzato per ruota ?
io sono indeciso tra 2 lattici che posso avere facilmente: frm e geax verde (quest'ultimo sulla confezione ha scritto che si puo usare anche con pneumatici non tubless) quale mi consiglieresti ?

Offline ludocross

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.707
  • Localit: Asti
  • MTB: Cannondale Scalpel e Taurine
  • Road Bike: Cannondale Caad 8. Canyon Inflite CF SLX 9.0
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #27 il: Luglio 20, 2008, 08:36:48 pm »
Prendi L'FRM il migliore

Offline lucazinga

  • Newbie
  • *
  • Post: 45
  • Localit: alassio
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #28 il: Luglio 20, 2008, 09:13:56 pm »
 
Prendi L'FRM il migliore
concordo  :63:

Offline X-trasgrilli

  • Utente Sostenitore 2013
  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7.248
  • URRUSI MALEDETTI !!!
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #29 il: Luglio 20, 2008, 09:42:38 pm »
posso chiedere quanto ne va utilizzato per ruota ?
io sono indeciso tra 2 lattici che posso avere facilmente: frm e geax verde (quest'ultimo sulla confezione ha scritto che si puo usare anche con pneumatici non tubless) quale mi consiglieresti ?
tra i due io preferirei l'FRM, ma non che sia il migliore. Io uso comune lattice per stampi ed perfetto.
Alla fine la materia prima la medesima.
Per il dosaggio giusto, ti rimando alla mia guida. C' scritto.  :63: