Autore Topic: GUIDA PER LATTICIZZARE  (Letto 194655 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Avvomac

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 379
  • Localit: S. Don di Piave (VE)
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #150 il: Agosto 29, 2009, 10:07:56 am »
Advertisement
ritaglia da un pezzetto di camera d'aria un rettangolino di circa 1cm x 1,5cm;
pratica al suo centro un forellino da 2 opp 3 mm(non pi largo)
infila la valvola nel forellino e fai scorrere fino alla base in gomma.
Grazie per il consiglio, il nastro sormontato ma anche con il pezzettino di camera d'aria dal foro del cerchio esce aria, esattamente l'aria scappa tra il foro e la rondella della valvola.
Non so pi cosa fare.... anche perch il problema si presenta pure con le gomme tubeless.
Avvomac

Offline Logan72

  • Newbie
  • *
  • Post: 66
  • Localit: Pavia
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #151 il: Agosto 30, 2009, 09:55:35 am »
Ciao a tutti!
Ricomincio a scrivere su questo forum dopo un paio di annetti di latitanza: leggevo saltuariamente, ma non scrivevo.
Dalla vecchia Olympia Leopard sono passato ad una fantastica Protek K2.0 che, montata come attualmente, propriamente non una bicileggera, ma a me garba parecchio.

Ieri ho per la prima volta provato a latticizzare un paio di coperture da camera: GEAX Barro Race 2.0 high performance foldable con il "pesto" (GEAX Tubeless Therapy: GTT) su ruote Mavic CrossMax XL V-Brake.

Il primo impatto un paio di giorni fa fu triste, ma previsto: le coperture appena estratte dalla confezione non si gonfiavano affatto, ergo non tallonavano, ma, seguendo il consiglio che rob mi aveva dato preventivamente, le montai su di un paio di cerchi con le camere d' aria per due giorni per dar loro un' iniziale forma.
Orbene: ieri pomeriggio finalmente riuscii a montarle e farle tallonare, previa spalmatura di acqua saponata sui bordi, con successiva immissione del GTT dopo stallonatura e gonfiaggio a 4 bar ca. (il mio manometro esagera di 0,3 quindi credo siano a 3,7 bar ca.).

Oggi sarei voluto andare a fare il primo giro per testarle (portando con me due camere, as sa mai...), ma, ovviamente, piove...

Quesito: a vostro avviso a che pressione posso tenere le coperture latticizzate su cerchi tubeless  onde scongiurare stallonamenti e casi buffi vari?
« Ultima modifica: Agosto 30, 2009, 10:04:53 am da Logan72 »
Hana wa sakuragi, hito wa bushi.

Offline Luca57

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.684
  • Localit: Riccione
  • MTB: BMC FS01
  • Road Bike: BMC teammachine SLR01 and SLR01 LTD srm
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #152 il: Agosto 30, 2009, 11:49:55 am »
se non ti fidi di me telefona pure alla Vittoria(sono LORO Geax) e chiedi di un loro esperto(rispondono molto volentieri e sono gentilissimi).
il copertone da te utilizzato non un tubeless e quindi non pu essere utilizzato con il GTT che
un liquido"PREVENTIVO" per UST. Devi usare un "lattice" per latticizzare una gomma da camera.
vale anche per TnT ( scritto anche nelle istruzioni).
a meno che tu non abbia seguito una valida alternativa che sarebbe quella di latticizzare, poi a liquido asciugato(i pori saranno chiusi e inoltre si sar formata una pellicola interna)inserire dalla valvola un qualunque liquido "preventivo".
da giovane ho fatto un sacco di cazzate. Dopo 62 anni se potessi tornare indietro...ne farei molte di pi

Offline Logan72

  • Newbie
  • *
  • Post: 66
  • Localit: Pavia
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #153 il: Agosto 30, 2009, 12:23:28 pm »
So di che gruppo sia GEAX, grazie ;).

In realt utilizzo da moltissimo tempo coperture di vari modelli TNT usando il GTT come sigillante, non solo come preventivo antiforature ed han sempre tenuto. Che, poi, la mescola delle high performance sia cotanto differente da quella delle TNT non mi risulta (fatta salva la mancanza del rinforzo a lato del copertone, sotto la spalla: la fascia grigia delle TNT, per chiarezza), ergo spero che anche nel caso attuale si sigillino (tutti sappiamo che la differenza tra uno pneumatico tubeless ed uno per camera stia nell' assenza dello strato in butile che rende il primo sigillato, ma i TNT ne sono privi tanto quanto pneumatici espressamente da camera).

un esperimento, vediamo come proceder.

Rimane il quesito: a che pressione posso scendere con dei pneumatici per camera d' aria latticizzati (sarebbe pi corretto scrivere "conditi al pesto, in effetti...)?
Hana wa sakuragi, hito wa bushi.

Offline Luca57

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.684
  • Localit: Riccione
  • MTB: BMC FS01
  • Road Bike: BMC teammachine SLR01 and SLR01 LTD srm
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #154 il: Agosto 30, 2009, 12:57:30 pm »
a suo tempo il loro tecnico f categorico,
gomme da camera e tnt, con lattice o pit stop, e gtt solo su tubeless.
 
da giovane ho fatto un sacco di cazzate. Dopo 62 anni se potessi tornare indietro...ne farei molte di pi

Offline Luca57

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.684
  • Localit: Riccione
  • MTB: BMC FS01
  • Road Bike: BMC teammachine SLR01 and SLR01 LTD srm
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #155 il: Agosto 30, 2009, 01:05:47 pm »

Grazie per il consiglio, il nastro sormontato ma anche con il pezzettino di camera d'aria dal foro del cerchio esce aria, esattamente l'aria scappa tra il foro e la rondella della valvola.
Non so pi cosa fare.... anche perch il problema si presenta pure con le gomme tubeless.
Avvomac
[/quote]
 spero di aiutarti: succeso anche ad un amico mio.
non detto che l'aria che esce da quel punto provenga dalla valvola. infatti l'unico punto di sfogo
visto che dalle nipple pi difficile( sono in parte sigillate dal grasso).
controlla bene il nastro lungo tutto il perimetro, specialmente se frm
da giovane ho fatto un sacco di cazzate. Dopo 62 anni se potessi tornare indietro...ne farei molte di pi

Offline Logan72

  • Newbie
  • *
  • Post: 66
  • Localit: Pavia
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #156 il: Agosto 30, 2009, 01:08:12 pm »
Ti ringrazio dell' ulteriore affermazione della cosa che, sensu strictu, vera, ma ribadisco che in anni di "pestizzazione" (GTT) delle TNT non ho mai avuto problemi.

Facciamo cos: adesso ti chiedo se vada bene il GTT per sigillare TNT e copertoni da camera cos, magari, mi rispondi a che pressione metterle (che era poi il quesito originale). :-D
Hana wa sakuragi, hito wa bushi.

Offline Luca57

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.684
  • Localit: Riccione
  • MTB: BMC FS01
  • Road Bike: BMC teammachine SLR01 and SLR01 LTD srm
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #157 il: Agosto 30, 2009, 02:20:11 pm »
Ti ringrazio dell' ulteriore affermazione della cosa che, sensu strictu, vera, ma ribadisco che in anni di "pestizzazione" (GTT) delle TNT non ho mai avuto problemi.

Facciamo cos: adesso ti chiedo se vada bene il GTT per sigillare TNT e copertoni da camera cos, magari, mi rispondi a che pressione metterle (che era poi il quesito originale). :-D
ecco mi raccomando confiniamo il discorso a TNT....
ti credo quando dici che con la "pestizzazione" non hai avuto problemi e ti spiego perch:
ultimamente sono sempre di pi quelli(nel mio gruppo) che portano a casa bici con cerchi dt o mavic da camera. poi vogliono tnt geax, visto che con poco pi di 20 euro li trovano su internet.
Arrivano da me e vogliono la"trasformazione"(la faccio con nastro stan's o quello azzurro specialized).mi rifiuto di farla se non con lattice, ma anche vero(e qui ti do ragione)che prima di latticizzare lascio la notte le ruote gonfie a 3 bar, 1) per fare in modo che
in nastro si assesti e 2) per controllare che il lavoro sia 0k  e non vi siano perdite d'aria.
al mattino ti assicuro che non hanno perso quasi nulla, quindi la tua teoria di introdurre a questo punto
il liquido preventivo accettabilissima, cio hai fatto cos bene il lavoro che il cerchio diventato a tutti gli effetti un tubeless e i TNT che hai usato avevano una buona impermeabilit, e se stanno gonfi senza nulla,
con il preventivo , ancora meglio.
ma sui copertoni da camera con gtt,per carit,,,, non ci ho nemmeno mai provato.
Riguardo alle pressioni di esercizio:
anche io ho fatto come tanti ( prima di passare agli ztr) l'esperienza di latticizzare gomme da camera(metzcal hig performance) su cerchi
ust( mavic) e su cerchi trasformati(dt swiss).Non sono mai sceso sotto 2,5 bar ma ho comunque avuto brutte avventure, mentre ci sono forumendoli che tutt'ora usano questo sistema e sono contenti.
Per i tnt , quando li usavo , gonfiavo il posteriore(barro mountain) a 2 bar per 61 kg


da giovane ho fatto un sacco di cazzate. Dopo 62 anni se potessi tornare indietro...ne farei molte di pi

Offline Logan72

  • Newbie
  • *
  • Post: 66
  • Localit: Pavia
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #158 il: Agosto 30, 2009, 02:37:09 pm »
Di nuovo grazie per il chiarimento.

Usti! Mi hai scritto proprio ci che speravo di non leggere: adesso me ne andr a giro con il timore di stallonare.

Con i TNT, ovviamente, dato che sono provvisti di un margine adatto ai cerchi UST (come i miei, appunto) mai un problema, ma con le gomme per camera mai provato, come scrivevo poc' anzi.

Spero onestamente non mi occorrano eventi atroci.

Gli ZTR hanno una particolare forma del margine del cerchio? So che prima di postare un quesito meglio farei a ricercare lo stesso nel forum, ma gi che ci siamo...
Ho letto che in molti li utilizzate e con successo e mi par d' aver capito che, in effetti, siano conformati ad hoc per il montaggio di copertoni per camera latticizzati.

Insomma: ammetto di aver tentato l' esperimento senza essermi documentato a dovere ed un po' alla cieca, spero davvero di non lasciare il muso da qualche parte, a questo punto...
Hana wa sakuragi, hito wa bushi.

Offline Luca57

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.684
  • Localit: Riccione
  • MTB: BMC FS01
  • Road Bike: BMC teammachine SLR01 and SLR01 LTD srm
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #159 il: Agosto 30, 2009, 03:04:59 pm »
io uso sia gli olympic che i 7000, e sono diversi.
gli olympic "agganciano" letteralmente il bordino del copertoncino, e anche in caso di calo di pressione dovuto a foratura non hanno mai mollato nemmeno in discesa, e  mi hanno dato ottimi risultati anche con i tubeless ready.
i 7000 sono diversi,  il loro bordo pi basso e il gancino o ripiegatura meno accentuato, e quando smonto la gomma mi riesce molto pi facile con il pollice farla uscire dalla sede,
non ho comunque mai saputo che qualcuno abbia avuto problemi con i 7000, considerando poi che qui si viaggia anche a 1,2 bar!
a me successo alla dolomiti di stallonare ma ero proprio a terra e non me ne ero accorto,
quindi solo colpa mia
riguardo alle tue paure ti ripeto che alcuni forumendoli usano tutt'ora le gomme da camera su cerchi ust
senza problemi , ma bene sentire la loro versione per capire se usano particolari accorgimenti.
altri come me non lo faranno mai pi
« Ultima modifica: Agosto 30, 2009, 06:37:16 pm da Luca57 »
da giovane ho fatto un sacco di cazzate. Dopo 62 anni se potessi tornare indietro...ne farei molte di pi

Offline Logan72

  • Newbie
  • *
  • Post: 66
  • Localit: Pavia
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #160 il: Agosto 30, 2009, 03:11:18 pm »
Sto leggendomi questo topic dalla prima pagina proprio col malcelato intento di rassicurarmi sulla mia scelta (UST + copertoni da camera), ma nulla varr quanto l' esperienza personale: nel pomeriggio (una volta digerita la tonnellata di spaghi che mi cucinai per pranzo, n.d.r.) uscir a provarle.
Grazie del sostegno e delle valide delucidazioni!

Con i TNT tenevo la pressione a 2.3-2.4 all' anteriore e 2.4-2.5 al posteriore, tenter con le stesse anche in questa occasione e porter poi le mie impressioni e, mi auguro, salubri esperienze.
Hana wa sakuragi, hito wa bushi.

piccionipier

  • Visitatore
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #161 il: Agosto 30, 2009, 04:14:41 pm »
Ciao a tutti!
Ricomincio a scrivere su questo forum dopo un paio di annetti di latitanza: leggevo saltuariamente, ma non scrivevo.
Dalla vecchia Olympia Leopard sono passato ad una fantastica Protek K2.0 che, montata come attualmente, propriamente non una bicileggera, ma a me garba parecchio.

Ieri ho per la prima volta provato a latticizzare un paio di coperture da camera: GEAX Barro Race 2.0 high performance foldable con il "pesto" (GEAX Tubeless Therapy: GTT) su ruote Mavic CrossMax XL V-Brake.

Il primo impatto un paio di giorni fa fu triste, ma previsto: le coperture appena estratte dalla confezione non si gonfiavano affatto, ergo non tallonavano, ma, seguendo il consiglio che rob mi aveva dato preventivamente, le montai su di un paio di cerchi con le camere d' aria per due giorni per dar loro un' iniziale forma.
Orbene: ieri pomeriggio finalmente riuscii a montarle e farle tallonare, previa spalmatura di acqua saponata sui bordi, con successiva immissione del GTT dopo stallonatura e gonfiaggio a 4 bar ca. (il mio manometro esagera di 0,3 quindi credo siano a 3,7 bar ca.).

Oggi sarei voluto andare a fare il primo giro per testarle (portando con me due camere, as sa mai...), ma, ovviamente, piove...

Quesito: a vostro avviso a che pressione posso tenere le coperture latticizzate su cerchi tubeless  onde scongiurare stallonamenti e casi buffi vari?

hai messo il pesto nelle gomme per camera ?  :fear2: meglio smontare-pulire e montare con il lattice, con il pesto sono  da :Crutches:

il TNT ha il tallone tubeless ( forze tiene anche con il pesto )

« Ultima modifica: Agosto 30, 2009, 04:17:36 pm da Ang »

Offline Logan72

  • Newbie
  • *
  • Post: 66
  • Localit: Pavia
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #162 il: Agosto 30, 2009, 04:42:09 pm »
I TNT hanno il tallone da tubeless, esatto ed assicuro chiunque che col pesto si sigillano e non perdono pressione, ovviamente non hanno mai stallonato avendo la conformazione del tallone identica a quella dei tubeless tout court.

A questo punto mi par di capire che usiate il lattice non solo per sigillare le porosit delle coperture per camera, ma anche (proprio) per saldare i talloni ai cerchi (la manovra "pollice-indice" di cui ho letto in questo topic).
Hana wa sakuragi, hito wa bushi.

Offline M3

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.060
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #163 il: Agosto 30, 2009, 04:45:44 pm »
Ho usato anch'io i Barro Mountain 2.0 in versione TNT su cerchio UST (Mavic SLR). Senza mai mettere ne lattice ne pesto. Hanno sempre tenuto la pressione "al naturale"

Offline Logan72

  • Newbie
  • *
  • Post: 66
  • Localit: Pavia
Re: GUIDA PER LATTICIZZARE
« Risposta #164 il: Agosto 30, 2009, 04:54:36 pm »
Infatti il mio timore non verte sul fatto che si sigillino o meno col pesto, ma che possano stallonare delle gomme da camera su cerchio tubeless (UST) per giunta V-brake.
Hana wa sakuragi, hito wa bushi.