Autore Topic: Aiutooooo  (Letto 16579 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online franzanco

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.421
  • Eta': 39
  • Località : Santo Stefano di Cadore
Re:Aiutooooo
« Risposta #75 il: Gennaio 04, 2016, 05:02:41 pm »
Ho avuto a che fare con uno che aveva i flat...e aveva anche il doppio manubrio, quello che sembra una ringhiera

Inviato dal mio eMAX mini utilizzando Tapatalk


Online fitzxarraldo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.651
  • Eta': 40
  • MTB: Canfield, Antidote, Singular
  • Road Bike: Klein, Lynskey
Re:Aiutooooo
« Risposta #76 il: Gennaio 04, 2016, 05:12:15 pm »
Ho avuto a che fare con uno che aveva i flat...e aveva anche il doppio manubrio, quello che sembra una ringhiera

Inviato dal mio eMAX mini utilizzando Tapatalk
qual è il doppio manubrio, il jones h-bar?

e poi: tu sei uno dei 3 di cui sopra?

Online franzanco

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.421
  • Eta': 39
  • Località : Santo Stefano di Cadore
Re:Aiutooooo
« Risposta #77 il: Gennaio 04, 2016, 05:13:18 pm »
Ho fatto tutta la trafila, ho fatto quel lavoro ma ora non lo faccio più.

Inviato dal mio eMAX mini utilizzando Tapatalk


Offline seagate

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.821
    • il mio blog
Re:Aiutooooo
« Risposta #78 il: Gennaio 04, 2016, 05:18:52 pm »
allora sagan avrebbe dovuto farsi operare mesi fa per come l'avevano messo in sella e gli stavano fottendo le ginocchia... e non credo che sia  il cinquantenne che ha messo in sella Bugno,  ma  usa tecnologie all'avanguardia.... fortuna sua che ha ascoltato qualcuno che lo ha fatto riflettere ed è tornato da chi lo aveva messo in bici l'anno prima....
questo non lo so per certo ma la tinkoff con bici specialized credo si affidi alla rertul  sbaglio?

Online franzanco

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.421
  • Eta': 39
  • Località : Santo Stefano di Cadore
Re:Aiutooooo
« Risposta #79 il: Gennaio 04, 2016, 05:24:52 pm »
Il Retul è un attrezzo. Funziona bene, c'è di meglio e c'è di peggio. Dipende da come lo si usa. Non prenderei cmq a esempio uno come Sagan.

Inviato dal mio eMAX mini utilizzando Tapatalk


blackburn

  • Visitatore
Re:Aiutooooo
« Risposta #80 il: Gennaio 04, 2016, 05:29:14 pm »
Ho avuto a che fare con uno che aveva i flat...e aveva anche il doppio manubrio, quello che sembra una ringhiera

Inviato dal mio eMAX mini utilizzando Tapatalk
qual è il doppio manubrio, il jones h-bar?

e poi: tu sei uno dei 3 di cui sopra?


Il Jones è improponibile da molti punti di vista ma consente un vantaggio ergonomico che nessun altro possiede. Ovvero, l'impugnatura segue l'inclinazione naturale della mano sollevata dal braccio che è obliqua e non orizzontale come viene imposta dal 99% dei manubri. L'impugnatura orizzontale comporta un'extrarotazione di tutto il braccio verso l'interno, la qualcosa non è proprio naturale. Si può verificare semplicemente sollevando in avanti un braccio con atteggiamento il più naturale possibile, come polso e mano restino su un piano obliquo di presa. Mi sono sempre chiesto perché nei manubri non diano alle estremità un minino di angolazione in più per rendere più naturale e meno stancante la presa. Basterebbero  meno gradi del jones
« Ultima modifica: Gennaio 04, 2016, 05:53:49 pm da xyz »

Online fitzxarraldo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.651
  • Eta': 40
  • MTB: Canfield, Antidote, Singular
  • Road Bike: Klein, Lynskey
Re:Aiutooooo
« Risposta #81 il: Gennaio 04, 2016, 05:35:59 pm »
Il Jones è improponibile da molti punti di vista ma consente un vantaggio ergonomico che nessun altro possiede. Ovvero, l'impugnatura segue l'inclinazione naturale della mano sollevata dal braccio che è obliqua e non orizzontale come viene imposta dal 99% dei manubri. L'impugnatura orizzontale comporta un'extrarotazione di tutto il braccio verso l'interno, la qualcosa non è proprio naturale. Si può verificare semplicemente sollevando in avanti un braccio con atteggiamento il più naturale possibile, come polso e mano restino su un piano obliquo di presa. Mi sono sempre chiesto perché nei manubri non diano alle estremità un minino di angolazione per rendere più naturale e meno stancante la presa. Basterebbero pochi gradi, molto meno del jones
l'H-bar a me piace anche  :biggrin2: comunque manubri con un backsweep di 12° ce ne sono molti, qualcuno anche 17°, di più è difficile su manubri comuni.

già che ci siamo, anche la posizione sui manubri stradali in presa bassa non mi sembra così naturale per i polsi, ora che sto usando spesso un woodchipper quando torno sulla bdc sento la posizione innaturale

blackburn

  • Visitatore
Re:Aiutooooo
« Risposta #82 il: Gennaio 05, 2016, 12:44:21 pm »
Per riprendere il discorso sulla biomeccanica, personalmente non sono del tutto persuaso che si tratti di una scienza esatta. La definirei una scienza che tende all'esattezza ma che, per sua natura, questa esattezza è sfuggevole, tante volte quante sono gli individui del pianeta terra.
Perchè è sfuggevole ? Perchè l'individuo "canonico", o l'uomo vitruviano che dir si voglia, è uno standard ideale che riguarda una percentuale estremamente esigua della popolazione, e tutti i programmi di biomeccanica prendono come riferimento questo "dogma" o "parametro base" da cui partire per avere la "posizione ciclistica base" verso cui far tendere ogni individuo che si siede su una bicicletta, e con tutte le sue varianti anatomiche e funzionali. Il  programma preinstallato nei server dei biomeccanici parte da preconcetti che vengono imposti dall'alto, come per esempio la "posizione su bicicletta cross country", o la "posizione su bici da corsa". Si dà per assodato che queste posizioni siano quelle ideali verso cui indirizzare la morfologia del ciclista. Ma chi è in grado di stabilire quale sia la posizione ideale su bici da xc o corsa, e sulla base di cosa ? Non stiamo parlando delle tavole della legge scese dall'alto sul monte Sinai, ma di uno standard che qualcuno ha concepito non si sa bene su quali e quanti parametri, nè perchè. Velosystem ad esempio, ritiene che la posizione del ciclista su bici cross country deve essere x, z, y, ecc...dando come parametro base una bici ideale che sappiamo bene non esistere, perchè ogni marca, modello, tipo, varia anche considerevolmente l'una dall'altra.
Allora, le varianti tra le varie bici, tra le varie morfologie anatomiche, tra le varie impostazioni, diventano un ginepraio infinito per il quale  parlare di esattezza è praticamente utopico e, come dimostra la foto della bici di Kulhavy ad inizio thread, si entra all'interno di talune soggettività che da sole bastano a mettere in discussione tutti questi presunti dogmi che sono alla base dei programmi biomeccanici. Alla fine ci si può soltanto avvicinare ad un modello che sia il più "innocuo" possibile per l'individuo che vi è ricorso
« Ultima modifica: Gennaio 05, 2016, 01:05:37 pm da xyz »

Offline POWDERFINGER

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 570
  • MTB: Yeti
  • Road Bike: Litespeed
Re:Aiutooooo
« Risposta #83 il: Maggio 09, 2016, 01:44:54 pm »
nella norma dovresti avere una distanza intorno a questi parametri


Recentemente ho cambiato il "parco bici" riportando fedelmente le misurazioni che il mitico Zeno Zani mi fece una quindicina di anni fa. Solo che mi erano sorti alcuni problemi alla schiena, pensavo ad un peggioramento di qualche ernia. Ieri sera vidi questa tabella e stamani, visto che dovevo cambiarle, ho sistemato le nuove tacchette della BdC come riportato qui sopra. Ebbene, sono tornato da poco dal giro in bici e non ho nessun problema alla schiena! Stamani mi sono accorto che le vecchie tacchette erano posizionate troppo avanzate (1,5 cm), e adesso - TOCCANDO FERRO - problemi non ne ho. Già da quando ho agganciato le scarpe ai pedali mi sono sentito subito a mio agio, molto più comodo.

Bravo paolomtb  :cheers:

Offline ranner

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
  • Eta': 49
  • Località : Lizzano ta
Re:Aiutooooo
« Risposta #84 il: Maggio 10, 2016, 11:29:50 pm »
lascia stare i biomeccanici e pedala come ti viene meglio

ma che siete impediti che avete bisogno di uno che vi dica come stare in sella ?

 :thumbdown:

in auto vi fate dire come regolare il sedile per guidare ?

Anche se non ho esperienza in merito quoto al 100%.
Pedalo da poco e per mia fissazione vado da un santone della bici il quale mi prende le varie misure e mi regola la mia mtb (rockrider 500).
 Dopo un paio di uscite iniziano i doloretti vari schiena e ginocchia, sopratutto schiena, riporto tutte le regolazioni come erano prima cioe' a occhio seguendo le varie formule empiriche che ci sono sul web e per incanto i dolori spariscono, sara' fortuna, sara' quello che volete ora non ho problemi .... :biggrin2: :biggrin2: :biggrin2:
Il dubbio e' il primo passo verso la conoscenza

Offline alone

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11.102
  • Eta': 58
  • Località : Poggibonsi
  • MTB: Bmc FS01
  • Road Bike: Cannondale Super 6 evo
Re:Aiutooooo
« Risposta #85 il: Maggio 11, 2016, 09:40:34 am »
Secondo me ce ne sono 3
Ma xche scusa tu da chi andresti se non da uno che sa tutto quello che ho scritto sopra? Io mica vado a farmi fare l'otturazione ai denti da uno che si è appena comprato un dremel e ha già eseguito con successo dei fori in un sasso.

Inviato dal mio eMAX mini utilizzando Tapatalk
Visto che non sei piu' nel settore,quindi non di parte, potresti dirci quali sono,per favore? È chiaro che è solo un opinione...nessuna responsabilità.

Inviato dal mio B1-711 utilizzando Tapatalk