Autore Topic: Animo Enduro (era Animo Trail)  (Letto 225472 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline CapitanoApollo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.879
  • Eta': 49
  • Località : Terni
  • MTB: Stumpjumper FSR 29
  • Road Bike: asfalto? con la MTB nei trasferimenti ;)
Animo Enduro (era Animo Trail)
« il: Dicembre 21, 2016, 10:07:52 am »
Ho passato gli ultimi due anni vivendo grandi cambiamenti, in linea di massima molto positivi e soddisfacenti, che hanno contribuito a cambiare anche il mio approccio alla bici.
Il tempo per pedalare è diminuito, la voglia di allenamenti specifici è diminuita, il piacere di pedalare off road è aumentato, la voglia di cercare percorsi sempre più tecnici è aumentata, insomma mi sembra che stia evolvendo verso un animo free, vedendo sempre più lontano il cronometro ed i percorsi agonistici.
Un primo passo l'ho fatto, ho abbandonato la strada (no, non battevo, intendo la bici da strada :biggrin2: ), ora ho solo la mtb. E' una condizione che conosco, era stato così per anni, solo l'insistenza degli amici mi aveva fatto decidere per avere anche una bdc.
Sono mesi che esco con un gruppo più orientato alla discesa ed ai percorsi tecnici, godibili con Trigger e Stumpjumper FSR; inizio a soffrire la front.
Mi ammalia sempre di più la Stumpjumper 29: usata come unica bici, me ne pentirei amaramente? Qualcuno ha già provato un passo del genere? 
« Ultima modifica: Settembre 26, 2018, 12:33:59 pm da CapitanoApollo »

Offline danibiker

  • Utente Sostenitore 2017
  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.882
  • Eta': 28
  • Località : Bologna
  • MTB: Cannondale FSI custom
Re:Animo Trail
« Risposta #1 il: Dicembre 21, 2016, 10:23:13 am »
Ho passato gli ultimi due anni vivendo grandi cambiamenti, in linea di massima molto positivi e soddisfacenti, che hanno contribuito a cambiare anche il mio approccio alla bici.
Il tempo per pedalare è diminuito, la voglia di allenamenti specifici è diminuita, il piacere di pedalare off road è aumentato, la voglia di cercare percorsi sempre più tecnici è aumentata, insomma mi sembra che stia evolvendo verso un animo free, vedendo sempre più lontano il cronometro ed i percorsi agonistici.
Un primo passo l'ho fatto, ho abbandonato la strada (no, non battevo, intendo la bici da strada :biggrin2: ), ora ho solo la mtb. E' una condizione che conosco, era stato così per anni, solo l'insistenza degli amici mi aveva fatto decidere per avare anche una bdc.
Sono mesi che esco con un gruppo più orientato alla discesa ed ai percorsi tecnici, godibili con Trigger e Stumpjumper FSR; inizio a soffrire la front.
Mi ammalia sempre di più la Stumpjumper 29: usata come unica bici, me ne pentirei amaramente? Qualcuno ha già provato un passo del genere?
Posso dire la mia: se non corri seriamente chi te lo fa fare di usare una front?
(A parte che si può correre anche con full race-oriented ma non è questo il punto)
Se devi sfidare il cronometro ogni volta e fare tanta strada e pezzi da spingere allora c'è un senso.
Se sei uno da escursioni e giri "per divertirsi " allora cosa aspetti a mettere sotto il culo una full da almeno 100/100 ?
Valuta specy FSR
BMC speedfox e trailfox
Cannondale habit o trigger

Rimani su mezzi pedalabili anche veloce ma che ti permettono di godere di più in ottica multi terreno

Poi tanto non basta mai una sola bici

Offline CapitanoApollo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.879
  • Eta': 49
  • Località : Terni
  • MTB: Stumpjumper FSR 29
  • Road Bike: asfalto? con la MTB nei trasferimenti ;)
Re:Animo Trail
« Risposta #2 il: Dicembre 21, 2016, 10:32:11 am »
Ho passato gli ultimi due anni vivendo grandi cambiamenti, in linea di massima molto positivi e soddisfacenti, che hanno contribuito a cambiare anche il mio approccio alla bici.
Il tempo per pedalare è diminuito, la voglia di allenamenti specifici è diminuita, il piacere di pedalare off road è aumentato, la voglia di cercare percorsi sempre più tecnici è aumentata, insomma mi sembra che stia evolvendo verso un animo free, vedendo sempre più lontano il cronometro ed i percorsi agonistici.
Un primo passo l'ho fatto, ho abbandonato la strada (no, non battevo, intendo la bici da strada :biggrin2: ), ora ho solo la mtb. E' una condizione che conosco, era stato così per anni, solo l'insistenza degli amici mi aveva fatto decidere per avare anche una bdc.
Sono mesi che esco con un gruppo più orientato alla discesa ed ai percorsi tecnici, godibili con Trigger e Stumpjumper FSR; inizio a soffrire la front.
Mi ammalia sempre di più la Stumpjumper 29: usata come unica bici, me ne pentirei amaramente? Qualcuno ha già provato un passo del genere?
Posso dire la mia: se non corri seriamente chi te lo fa fare di usare una front?
(A parte che si può correre anche con full race-oriented ma non è questo il punto)
Se devi sfidare il cronometro ogni volta e fare tanta strada e pezzi da spingere allora c'è un senso.
Se sei uno da escursioni e giri "per divertirsi " allora cosa aspetti a mettere sotto il culo una full da almeno 100/100 ?
Valuta specy FSR
BMC speedfox e trailfox
Cannondale habit o trigger

Rimani su mezzi pedalabili anche veloce ma che ti permettono di godere di più in ottica multi terreno

Poi tanto non basta mai una sola bici

La Specy FSR mi piace molto, poi sono affezionato al brand. Cannondale pago purtroppo la lontananza dai centri C, altrimenti avevo pensato anche di aspettare la nuova Trigger in uscita nel 2017.
Full race-oriented? Ho provato la Scalpel, piaciuta. Ho provato la Spark, piaciuta. Poi ho provato la Enduro e....... OMMIODIO!!!!!! :punk:
La Enduro però è troppo, valutando seriamente i percorsi che faccio una Trail sarebbe perfetta.

L'amico che viene con me su FSR (27.5) sale dove salgo io, lo devo aspettare ma alla fine neanche tanto. In realtà già ora aspetto la maggior parte del gruppo :wink_smilie:




Di bici non ne basterebbero nemmeno 5, devo accontentarmi :blush:

Online franzanco

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.417
  • Eta': 39
  • Località : Santo Stefano di Cadore
Re:Animo Trail
« Risposta #3 il: Dicembre 21, 2016, 11:30:53 am »
Io posso dire di essere passato da un attività quasi lontanamente agonistica a una trail escursionistica. Quindi dalle front alle full 29 da 130. Non ci devi neanche pensare alla front. Io la vedo buona solo per le marathon per chi proprio punta a vincerle. Ma anche no. Vai su una full da 100 minimo ma sui 130 è meglio. Anche xche le full da 100 non hanno proprio geometrie adatte per uso trail. Qualcuno qui ha detto speedfox e ti confermo che sarebbe una scelta perfetta. Anche xche se hai una full da 130 leggera e efficiente, hai anche una full da 100 e una front. Ovvio che per quelli come te(e me) che comunque vengono da bici leggeri e race, andare su telai dondolosi non è una buona idea.
Io nella lista delle bici da valutare oltre alla speedfox ci metterei a pari merito la ibis Ripley e la santa Cruz tallboy nuova. Ho fatto il test bike della hightower che è un mostro ma secondo me è in una categoria di peso e pedalabilità diverso da quelle che ti ho detto. La yeti SB 4.5 è anche da considerare però quei mattacchioni non vogliono che tu possa metterci una borraccia(se non sotto l'obliquo, quindi mangi terra o merda di vacca).
Ma front proprio no! A si e poi mettici un telescopico. Se sei bravo stai sui 10.5kg

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

« Ultima modifica: Dicembre 21, 2016, 11:33:16 am da franzanco »

Offline marcopelle75

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.341
  • Eta': 45
  • TITOLARE NEGOZIO SPACEBIKES
  • MTB: EPIC TEAM SPACEBIKES
  • Road Bike: KLEIN QUANTUM PRO XX
Re:Animo Trail
« Risposta #4 il: Dicembre 21, 2016, 11:50:57 am »
Io posso dire di essere passato da un attività quasi lontanamente agonistica a una trail escursionistica. Quindi dalle front alle full 29 da 130. Non ci devi neanche pensare alla front. Io la vedo buona solo per le marathon per chi proprio punta a vincerle. Ma anche no. Vai su una full da 100 minimo ma sui 130 è meglio. Anche xche le full da 100 non hanno proprio geometrie adatte per uso trail. Qualcuno qui ha detto speedfox e ti confermo che sarebbe una scelta perfetta. Anche xche se hai una full da 130 leggera e efficiente, hai anche una full da 100 e una front. Ovvio che per quelli come te(e me) che comunque vengono da bici leggeri e race, andare su telai dondolosi non è una buona idea.
Io nella lista delle bici da valutare oltre alla speedfox ci metterei a pari merito la ibis Ripley e la santa Cruz tallboy nuova. Ho fatto il test bike della hightower che è un mostro ma secondo me è in una categoria di peso e pedalabilità diverso da quelle che ti ho detto. La yeti SB 4.5 è anche da considerare però quei mattacchioni non vogliono che tu possa metterci una borraccia(se non sotto l'obliquo, quindi mangi terra o merda di vacca).
Ma front proprio no! A si e poi mettici un telescopico. Se sei bravo stai sui 10.5kg

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk


quoto tutto...
e bici da paura !
ODIO I GRATTACULO E GLI INVIDIOSI  E NON MI PIACCCCCIONO GLI SMS... 392/9123871

rpm.marcopelle75@gmail.com

Offline CapitanoApollo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.879
  • Eta': 49
  • Località : Terni
  • MTB: Stumpjumper FSR 29
  • Road Bike: asfalto? con la MTB nei trasferimenti ;)
Re:Animo Trail
« Risposta #5 il: Dicembre 21, 2016, 12:37:14 pm »
Purtroppo devo fare i conti con quello che mi aspetterebbe affidandomi a brand senza assistenza locale. E comunque non sarebbe un ripiego, la FSR mi piace proprio tanto, la 2016 meglio della 17 che ha un montaggio più povero e pesante.
Poi Specy ha quella rivendibilità da paura che è comunque da tenere in considerazione. Ho venduto la mia Roubaix allo stesso prezzo di un mio amico che offre una Wilier montata molto ma molto meglio: io l'ho venduta in una settimana, lui è un anno che prova invano.

Offline Bruno mr. brown

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.244
  • Eta': 36
  • Località : Torino
Re:Animo Trail
« Risposta #6 il: Dicembre 21, 2016, 12:56:18 pm »
Fai bene anche io per fare 2-3 gare all'anno ho abbandonato là jet rdo per una ibis ripley e godo come un riccio
La specy è una bomba, ma per me meglio la 29


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Offline R1el

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.200
Re:Animo Trail
« Risposta #7 il: Dicembre 21, 2016, 01:03:36 pm »
Le enduro ormai sono cambiate troppo, fino a qualche anno fa erano accettabili per fare trail, ora sono delle mini dh, superperformanti in discesa, sullo scassato e ripido sono impeccabili ma sono destinate solo a chi fa gare di enduro e anche spinte.
in EWS (enduro world series) in certe gare tipo scozia non usano neanche le versioni enduro delle bici ma le AM vedi il team canyon che correva con la spectral al posto che la strive, stessa cosa faceva anche graves.
una Am con 150 davanti e 130/140 dietro sono ottime sia per un enduro (a meno che non fai percorsi dh, pietrosi o stile finale ligure) sia per giri pedalati, in quanto la resa in spinta è eccezzionale, ma il più delle volte viene frenata da copertoni proattrito.
come detto vai di una AM e montala con un copertone largo ma non troppo all'anteriore e per il posteriore un copertone da xc resistente.
potrai permetterti giri pedalati e discese godibili.

come alternative puoi guardare la santa cruz bronson (abbastanza endureggiante), la hightower, la ibis ripley, la yeti sb5 o sb5.5 bella anche la nuova trek remedy, se invece vuoi ancora più leggerezza e spinta vai di una scalpel montata da divertirsi o una habit.
------------------------------------------------------------------------

Offline pierpi

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.120
  • Eta': 29
  • Località : Pisa
Re:Animo Trail
« Risposta #8 il: Dicembre 21, 2016, 01:20:07 pm »
Fabio ho avuto lo stesso dubbio anche io da quando ho ricominciato ad andare in bici. Come farsi passare tutti i dubbi? Purtroppo passano solo acquistando la nuova bici :biggrin2:
Ho come te deciso di smettere di allenarmi e ho deciso di partecipare ad alcune gare solo ed esclusivamente se meritano...insomma non me ne frega nulla di correre tutte le domeniche cercando la massima performance possibile.
Sono passato da una Niner Air 9 RDO con ruote in carbonio (probabilmente una delle bici più rigide!) da poco meno di 9kg ad una BMC Speedfox (non finirò mai di ringraziare il mitico Franz!) montata "stock" con ruote xm1501, reggisella telescopico, gruppo xt; insomma na  roba di 12.4 kg!

Nonostante non voglia più fare gare ed affrontare una preparazione...credo che andare piano in bici non piaccia a nessuno...quindi la mia paura era...compro una bici da 12 kg, geometrie meno race, bobbing ecc. mi diverto si ma andrò piano... il che mi "angoscerà"!?!?
Salgo la prima volta sulla Speedfox e nonostante i suoi 12kg e passa noto una reattività che la Niner non aveva! E in discesa? E' una schiacciasassi

Ora è montata a 10.9 kg con una Rock Shox Pike e ruote in carbonio canale 27 mm dal peso di 1230 gr.
Tempi alla mano io non vado più piano in salita! E in discesa? Ti lascio immaginare :biggrin2:
Raccontare tutto l'entusiasmo che ho vissuto nel passaggio dalla Niner alla Speedfox è impossibile! Quando sei libero ti chiamo e ti spiego meglio!

Senza contare che una bici del genere la puoi "modificare" in pochi minuti in base alle esigenze del percorso o dallo stile con cui vuoi affrontarlo.
Set ruote "race" da 1200 gr e coperture super scorrevoli...
Set ruote "AM" da 1600-1700 gr e coperture AM...
Set ruote 27.5+ da 1600-1700 gr e due belle gommette e hai reso il tuo andare in bici un videogioco :biggrin2:

Le tante prove, migliorie, che puoi fare sull'ammortizzatore. Se sei uno "smanettone" avrai tante cose da provare e divertirti; se non ti piace fare cambiamenti, prove etc. scegli un setup "tuttofare" e ti divertirai sempre!


P.S. Senza Telescopico non ha proprio motivo di esistere una Speedfox! Inizialmente quando abbassavo la sella di 15 cm mi sentivo goffo...intimorito...cosi l'abbassavo solo di 3-4-5 cm quanto bastano per darti un feeling decisamente migliore! Ora sfrutto tutta l'escursione del telescopico e mi diverto ancora di più! Ci ho preso cosi' tanto gusto che abbasso la sella anche nei tornantini asfaltati prendendo in giro gli amici con le front o le bdc :biggrin2: Puoi frenare molto più forte e in curva si riesce a stringere molto di più uscendo ad una velocità superiore!

« Ultima modifica: Dicembre 21, 2016, 01:48:32 pm da pierpi »

Offline tunerz

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.073
  • Eta': 35
  • Località : ..leonessa d'Italia!
  • !!!!!
  • MTB: S-works
  • Road Bike: Manco se me la regali!!
Re:Animo Trail
« Risposta #9 il: Dicembre 21, 2016, 02:08:43 pm »
idem..venduto la front e preso una Spectral ma non mi ci sono trovato perché era troppo per quello che ci faccio io..venduto anche questa,ho preso una Camber che sto allestendo in stile "trail spinto" e sarà pronta per gennaio

Offline CapitanoApollo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.879
  • Eta': 49
  • Località : Terni
  • MTB: Stumpjumper FSR 29
  • Road Bike: asfalto? con la MTB nei trasferimenti ;)
Re:Animo Trail
« Risposta #10 il: Dicembre 21, 2016, 04:31:10 pm »
Quindi non sono l'unico che volge l'ago verso il divertimento :cheers:

Rispondo a casaccio: ruote da 29, certo, non torno indietro. Ed i formati più piccoli mi sembrano proprio un tornare indietro, anche se qualcuno storcerà il naso.

Ancora sono in fase di 'fare cassa', ma il momento sembra vicino. Dovrò solo decidere se modello 16 o 17, anche se il 16 mi alletta di più ed ancora si trova nuovo a negozio.

Il telescopico è scontato, accessorio troppo troppo utile.

Pierpaolo, mi puoi chiamare quando vuoi :63:

Allenamento? ci ho provato, ma esco e comincio a fare giri scegliendo i sentieri più divertenti, se penso a fare le ripetute mi si abbassa subito l'umore.

Offline Bruno mr. brown

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.244
  • Eta': 36
  • Località : Torino
Re:Animo Trail
« Risposta #11 il: Dicembre 21, 2016, 06:05:31 pm »
La figata di una bici così è ritrovarsi a fare tratti tecnici che prima facevi a piedi in sella e pensare che poi non erano così difficili!
Quante volte si pensa di non fare quel giro perché c'è quel tratto troppo esposto, pericoloso, scassato...
Con una moderna trail bike se sei un po' bravino ti togli soddisfazioni grandissime è in salita perdi davvero poco
Poi se ti ritrovi a scendere forte tanto quanto un tuo amico che ha una specy enduro sei ancora più soddisfatto!




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Online franzanco

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.417
  • Eta': 39
  • Località : Santo Stefano di Cadore
Re:Animo Trail
« Risposta #12 il: Dicembre 21, 2016, 06:37:48 pm »
Secondo me la figata di una bici così è che in salita ca meglio e più forte delle front. Che vada meglio in giù è scontato. A parte la classica lunga salita su strada battuta, dove più che altro per i copertoni più grossi, queste trail secondo me sono meglio di qualsiasi altra cosa. Poi non ho il problema del cronometro, dove probabilmente in certe condizioni la mia precedente fourstroke era un po meglio, ma con quella che ho adesso con qualche accorgimento non le darei nessuna limitazione o svantaggio in una classica gara che sia una marathon di 100km o una più classica sui 40

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk


Offline Solda Gianluc

  • Utente Sostenitore 2021
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.003
  • Eta': 109
  • MTB: Sempion SBK 09
  • Road Bike: Bianchi corsa 1973
Re:Animo Trail
« Risposta #13 il: Dicembre 21, 2016, 06:54:58 pm »
La figata di una bici così è ritrovarsi a fare tratti tecnici che prima facevi a piedi in sella e pensare che poi non erano così difficili!
Quante volte si pensa di non fare quel giro perché c'è quel tratto troppo esposto, pericoloso, scassato...
Con una moderna trail bike se sei un po' bravino ti togli soddisfazioni grandissime è in salita perdi davvero poco
Poi se ti ritrovi a scendere forte tanto quanto un tuo amico che ha una specy enduro sei ancora più soddisfatto!




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Secondo me è errato pensare più esclusione= più forte in discesa. Però è indubbiamente migliore nei giri con molto sali e scendi una full da trial di una front xc race. Io vedo alcuni amici che van forti preferire le 120 ad escursioni più generose per poterle spingere come si deve quando parte lo schizzo. Impossibile farlo con una am.

Offline Bruno mr. brown

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.244
  • Eta': 36
  • Località : Torino
Re:Animo Trail
« Risposta #14 il: Dicembre 21, 2016, 07:15:19 pm »
La figata di una bici così è ritrovarsi a fare tratti tecnici che prima facevi a piedi in sella e pensare che poi non erano così difficili!
Quante volte si pensa di non fare quel giro perché c'è quel tratto troppo esposto, pericoloso, scassato...
Con una moderna trail bike se sei un po' bravino ti togli soddisfazioni grandissime è in salita perdi davvero poco
Poi se ti ritrovi a scendere forte tanto quanto un tuo amico che ha una specy enduro sei ancora più soddisfatto!




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Secondo me è errato pensare più esclusione= più forte in discesa. Però è indubbiamente migliore nei giri con molto sali e scendi una full da trial di una front xc race. Io vedo alcuni amici che van forti preferire le 120 ad escursioni più generose per poterle spingere come si deve quando parte lo schizzo. Impossibile farlo con una am.
E lo dici a me?
Io non volevo neanche la ripley perche quella forca da 140 mi sembrava eccessiva, tant'è che la stavo vendendo, dopo 3 uscite ho cambiato idea,
Tutti i miei amici che hanno bici da enduro stanno cambiando con le trail nuove,
Più facili, più pedalabili e poi ci devi ancora mettere del tuo, con le bici da enduro ti puoi addormentare al manubrio, con queste nuove bici ci fai qualsiasi cosa



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk