Autore Topic: TRED Manaia  (Letto 7169 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lore95

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.118
  • Eta': 26
TRED Manaia
« il: Ottobre 01, 2017, 11:22:47 pm »
Rieccomi dopo tanta inattività...
Forse questo mezzo non si può definire propriamente light (per ora) ma sicuramente particolare.
Andrà ad accompagnare la signorina da percorsi misti ovvero la Bmc Slc01.
Bene... già guardandola si può interpretare il suo carattere adatto ai percorsi tra le risaie, dove gli scatti e le "trenate" a testa bassa sono la routine.

La lista componenti non é delle migliori, ma essendo 2 i mezzi da sistemare bisogna dosare il portafoglio...
Frame kit: -TRED Manaia taglia 55
                  - Forcella Toot by TRED
                  - Serie sterzo Deda Elementi
Trittico: Deda Zero 100
Sella: Astute Skylite carbon
Gruppo: Red Etap 11v
Freni: Trp Spyre meccanici
Pacco pignoni: Shimano Ultegra 11/28
Guarnitura: Rotor 3d30 con corone Rotor NoQ 52/36
Catena: Shimano Ultegra 11v
Pedali: Speedplay Zero
Ruote: Toot 60/90 mm copertoncino con mozzi Industry Nine disc + copertonicini Veloflex Carbon 25 mm

Prossimi Up grade:
- trittico
- pacco
- guarnitura 3D+ con corone 53/39


« Ultima modifica: Ottobre 01, 2017, 11:27:32 pm da Lore95 »
Oggi non faccio niente perché ieri non ho fatto niente ma non avevo finito.

Online barone

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.915
  • Eta': 34
  • Località : Pianengo(CR)
Re:TRED Manaia
« Risposta #1 il: Ottobre 02, 2017, 08:34:25 am »
Mezzo paura che esprime velocità solo a vederlo, complimenti!!!

Una sola domanda: ma nelle gare a circuito in pianura sono ammesse le bdc disc? Nelle mie zone ho sentito che i giudici fan 1000 menate o non fan partire...
>Nessuno conosce le proprie possibilit?, finch? non le mette alla prova< P.Siro

>Nessun vincitore crede nel caso< Nietzsche

Offline monticone

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8.370
  • Eta': 47
  • Località : Franciacorta paradise
  • The Boss
    • www.monticone.it
  • MTB: Mondraker F-Podium RR: 10.3 kg
  • Road Bike: Colnago G3-X Special: 7.0 kg
Re:TRED Manaia
« Risposta #2 il: Ottobre 02, 2017, 09:42:41 am »
Molto bella, certamente "speciale"!  :63: :punk:

Offline merlino

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 924
  • Località : Ancona
  • MTB: F-SI 7,9 kg.
  • Road Bike: SL5 5,9 kg.
Re:TRED Manaia
« Risposta #3 il: Ottobre 02, 2017, 09:55:35 am »
Un bel mostro, occorre pero' il peso altrimenti qui non ci divertiamo ifino in fondo.
Come mai i dischi meccanici? Come vanno?
Non è mai troppo tardi per avere un' infanzia felice.

Offline Bruno mr. brown

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.244
  • Eta': 36
  • Località : Torino
Re:TRED Manaia
« Risposta #4 il: Ottobre 02, 2017, 10:03:11 am »
Fotonica, provai un anno fa là aracnide in titanio e me ne innamorai subito!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Offline monticone

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8.370
  • Eta': 47
  • Località : Franciacorta paradise
  • The Boss
    • www.monticone.it
  • MTB: Mondraker F-Podium RR: 10.3 kg
  • Road Bike: Colnago G3-X Special: 7.0 kg
Re:TRED Manaia
« Risposta #5 il: Ottobre 02, 2017, 10:05:56 am »
Un bel mostro, occorre pero' il peso altrimenti qui non ci divertiamo ifino in fondo.
Come mai i dischi meccanici? Come vanno?

I TRP mi dicono non essere male, su quel genere di bici ci possono anche stare.

Comunque ascolto con interesse cosa ci dirà il proprietario...

Offline Lore95

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.118
  • Eta': 26
Re:TRED Manaia
« Risposta #6 il: Ottobre 02, 2017, 10:52:13 am »
Per quanto riguarda il disco in gara si può solo dire: siamo in Italia... in pratica non si capisce nulla se non che va a discrezione del comitato di zona accettarli o meno.
Per il peso provvederò a procurarmi una pesa il prima possibile.
Dischi meccanici: meno potenti degli idraulici ma, testati in discese abbastanza toste, si ha la sensazione di avere il freno classico con un cerchio in carbonio... frenata più lunga e quindi da anticipare, li sconsiglio per le Gf o allenamenti con dislivello importante, anche se presumo che questo modello in particolare sia il più efficace tra quelli che il mercato é in grado di offrire


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Oggi non faccio niente perché ieri non ho fatto niente ma non avevo finito.

Offline eliflap

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 23.339
  • Eta': 49
  • Località : PV - FI - PI
  • il GHIBELLIN fuggiasco ... una LEFTY è per sempre
    • ELIFLAP
  • MTB: F-Si LTD
  • Road Bike: LTK 027
Re:TRED Manaia
« Risposta #7 il: Ottobre 02, 2017, 11:24:15 am »
puoi sempre cambiare i comandi ETAP con gli idraulici .... :cheers:

Offline Lore95

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.118
  • Eta': 26
Re:TRED Manaia
« Risposta #8 il: Ottobre 02, 2017, 11:35:56 am »
puoi sempre cambiare i comandi ETAP con gli idraulici .... :cheers:
Quella, appena passa il bambin Gesù, é ľintenzione 

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Oggi non faccio niente perché ieri non ho fatto niente ma non avevo finito.

Offline eliflap

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 23.339
  • Eta': 49
  • Località : PV - FI - PI
  • il GHIBELLIN fuggiasco ... una LEFTY è per sempre
    • ELIFLAP
  • MTB: F-Si LTD
  • Road Bike: LTK 027
Re:TRED Manaia
« Risposta #9 il: Ottobre 02, 2017, 11:39:11 am »
 :wub: adoro T Red ...

bravo, bella bici

io sono in procinto di montare il mio Etap idraulico, ho le pinze FlatMount che devo cambiare con le Postmount che ho già preso.

il mio telaio non le accetta le FM , è di 4 anni fa ...

Offline oldschool

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.124
  • Eta': 52
  • Località : località nel parco agricolo sud milano...
  • MTB: venduta...
  • Road Bike: Synapse SE -Emonda SLR - Crockett - BICE
Re:TRED Manaia
« Risposta #10 il: Ottobre 02, 2017, 12:05:55 pm »
Per quanto riguarda il disco in gara si può solo dire: siamo in Italia... in pratica non si capisce nulla se non che va a discrezione del comitato di zona accettarli o meno.
Per il peso provvederò a procurarmi una pesa il prima possibile.
Dischi meccanici: meno potenti degli idraulici ma, testati in discese abbastanza toste, si ha la sensazione di avere il freno classico con un cerchio in carbonio... frenata più lunga e quindi da anticipare, li sconsiglio per le Gf o allenamenti con dislivello importante, anche se presumo che questo modello in particolare sia il più efficace tra quelli che il mercato é in grado di offrire


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
i TRP tra tutti i mecc hanno le migliori recensioni. Io ho gli SpyreSL su una delle gravel che possiedo e mi ci trovo bene...ma gli idraulici sono un'altra cosa. Ah, d'obbligo le guaine compressionless...
Maximize it! Enjoy it! Love it! Live it! This is what life is for....Follow you dreams, your heart, what you believe in...

Online cikin

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.780
  • Eta': 31
  • Località : xxxx
  • MTB: xx
  • Road Bike: xx
Re:TRED Manaia
« Risposta #11 il: Ottobre 02, 2017, 12:40:38 pm »
Per quanto riguarda il disco in gara si può solo dire: siamo in Italia... in pratica non si capisce nulla se non che va a discrezione del comitato di zona accettarli o meno.
Per il peso provvederò a procurarmi una pesa il prima possibile.
Dischi meccanici: meno potenti degli idraulici ma, testati in discese abbastanza toste, si ha la sensazione di avere il freno classico con un cerchio in carbonio... frenata più lunga e quindi da anticipare, li sconsiglio per le Gf o allenamenti con dislivello importante, anche se presumo che questo modello in particolare sia il più efficace tra quelli che il mercato é in grado di offrire


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
io ho avuto i trp spyre fino a qualche mese fa. Ho imparato nel tempo come farli lavorare al meglio, non so se tu già stai facendo la stessa cosa.
Io tenevo le pastiglie esterne, da nuove, tutte aperte, poi lavoravo molto di precarico della leva, non con la rotella sopra il freno per tirare il freno, ma precaricavo la leva che muove le pastiglie.
Poi man mano che si consumavano giravo la rotella per avvicinare le pastiglie. La regolazione indipendente della distanza tramite la brugola la usavo solo per eventuali correzioni di allineamento pastiglia/disco.
Facendo così li ho trovati estremamente potenti, molto di più dei classic caliper dual mount che avevo sull emonda. Frenara super modulabile e molto molto potente. Molto superiore ai classici caliper, non c'è paragone. No fischi, no vibrazione,niente di niente. Semplicemente perfetti. Sempre usato cavi e guaine standard.
Gli idraulici non mi piacevano come frenata, non ho ancora provato il nuovo etap e di2 disc per cui non so darti un giudizio su quelli. Ma gli altri, tutti, sia sram che shimano non mi piacevano.
Regolando i trp come piacevano a me, avevo una corsa molto progressiva, con un attacco di frenata abbastanza corto che andava sempre di più a indurire. A me piaceva il freno progressivo. Mai avuto problemi di scarsa frenata.
Ripeto, miei gusti, però per arrivare a settare bene si ho messo un pochino

Offline Lore95

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.118
  • Eta': 26
Re:TRED Manaia
« Risposta #12 il: Ottobre 02, 2017, 01:52:07 pm »
Per quanto riguarda il disco in gara si può solo dire: siamo in Italia... in pratica non si capisce nulla se non che va a discrezione del comitato di zona accettarli o meno.
Per il peso provvederò a procurarmi una pesa il prima possibile.
Dischi meccanici: meno potenti degli idraulici ma, testati in discese abbastanza toste, si ha la sensazione di avere il freno classico con un cerchio in carbonio... frenata più lunga e quindi da anticipare, li sconsiglio per le Gf o allenamenti con dislivello importante, anche se presumo che questo modello in particolare sia il più efficace tra quelli che il mercato é in grado di offrire


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
io ho avuto i trp spyre fino a qualche mese fa. Ho imparato nel tempo come farli lavorare al meglio, non so se tu già stai facendo la stessa cosa.
Io tenevo le pastiglie esterne, da nuove, tutte aperte, poi lavoravo molto di precarico della leva, non con la rotella sopra il freno per tirare il freno, ma precaricavo la leva che muove le pastiglie.
Poi man mano che si consumavano giravo la rotella per avvicinare le pastiglie. La regolazione indipendente della distanza tramite la brugola la usavo solo per eventuali correzioni di allineamento pastiglia/disco.
Facendo così li ho trovati estremamente potenti, molto di più dei classic caliper dual mount che avevo sull emonda. Frenara super modulabile e molto molto potente. Molto superiore ai classici caliper, non c'è paragone. No fischi, no vibrazione,niente di niente. Semplicemente perfetti. Sempre usato cavi e guaine standard.
Gli idraulici non mi piacevano come frenata, non ho ancora provato il nuovo etap e di2 disc per cui non so darti un giudizio su quelli. Ma gli altri, tutti, sia sram che shimano non mi piacevano.
Regolando i trp come piacevano a me, avevo una corsa molto progressiva, con un attacco di frenata abbastanza corto che andava sempre di più a indurire. A me piaceva il freno progressivo. Mai avuto problemi di scarsa frenata.
Ripeto, miei gusti, però per arrivare a settare bene si ho messo un pochino
Grazie mille per il prezioso consiglio... sarà che mi ci devo abituare allora, il montaggio é stato eseguito dal meccanico di fiducia e mi pare abbia fatto questa operazione ma al prossimo cambio cavi so come intervenire

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Oggi non faccio niente perché ieri non ho fatto niente ma non avevo finito.

Online cikin

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.780
  • Eta': 31
  • Località : xxxx
  • MTB: xx
  • Road Bike: xx
Re:TRED Manaia
« Risposta #13 il: Ottobre 02, 2017, 02:15:59 pm »
Guarda che lo puoi fare benissimo tu senza cambiare niente, è solo questione di regolazioni. Io me lo sono fatto io perchè ovviamente chi me l'ha imbastita e montata non aveva mica capito come si regolavano...
Basra svitare la brugola che tiene il cavo del freno, precaricare la leva (cioè fargli fare l'arco di circonferenza come se simulassi la frenata) rimettere il cavo e chiuderlo, così la precarichi.
Per la regolazione indipendente è semplicissimo, hai 2 fori su entrambi i lati dove ci va la brugola da 3mm, basta svitare, mentre per il tiraggio del freno hai il pomellino filettato sopra il corpo freno.
L'operazione di precarico la fai a 2 mani, devi avere un pelino di manualità ma si fa, se sei in 2 è molto più facile invece. Sviti, precarichi e riavviti, semplice semplice

Offline merlino

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 924
  • Località : Ancona
  • MTB: F-SI 7,9 kg.
  • Road Bike: SL5 5,9 kg.
Re:TRED Manaia
« Risposta #14 il: Ottobre 02, 2017, 03:35:43 pm »
Guarda che lo puoi fare benissimo tu senza cambiare niente, è solo questione di regolazioni. Io me lo sono fatto io perchè ovviamente chi me l'ha imbastita e montata non aveva mica capito come si regolavano...
Basra svitare la brugola che tiene il cavo del freno, precaricare la leva (cioè fargli fare l'arco di circonferenza come se simulassi la frenata) rimettere il cavo e chiuderlo, così la precarichi.
Per la regolazione indipendente è semplicissimo, hai 2 fori su entrambi i lati dove ci va la brugola da 3mm, basta svitare, mentre per il tiraggio del freno hai il pomellino filettato sopra il corpo freno.
L'operazione di precarico la fai a 2 mani, devi avere un pelino di manualità ma si fa, se sei in 2 è molto più facile invece. Sviti, precarichi e riavviti, semplice semplice
Sai che cosi' dicendo mi fai venire voglia di provarli? Sto aspettando i nuovi Ultegra idraulici ma ancora non sono disponibili i comandi meccanici, quasi quasi...
Non è mai troppo tardi per avere un' infanzia felice.