Autore Topic: Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto  (Letto 17039 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Santastig

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 322
Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« il: Aprile 08, 2018, 07:48:18 pm »
Salve ragazzi. Non so se ho scritto nella sezione giusta in caso non lo fosse potete spostare il topic tranquillamente. Detto ciò ho comprato una s-works epic e dopo 1 mese di uscite non riesco a trovare la il feeling con la forka. Mentre con L ammo bene o male con diversi tentativi ho trovato un buon compromesso per il mio stile di guida qua la soluzione la vedo lontana. Allora io ho fatto il Sag al 20% il rebound lo tengo a metà tra tutto duro e morbido e là sensibilità del Brain è 1 scatto meno della metà( quindi neanche fosse tutto chiuso). Il problema è che nelle discese scorrevoli con buche e avvallamenti diciamo dolci la forka lavora e L ho fatta arrivare anche a fine corsa in certe occasioni. Mentre sulle discese molto scassate con ostacoli ravvicinati tipo buche una dietro L altra e sassi/pietraie la forcella mi batte molto nelle mani,è come se non lavorasse e rimane chiusa. Ora premetto che non ho mai avuto il Brain, premetto che ho sempre avuto lefty (che ritengo molto superiore) però vorrei capire se è proprio il sistema stesso che fa così perché non riesce ad aprire in velocità la forcella o si riesce a migliorare. Grazie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline Maxmu

  • Full Member
  • ***
  • Post: 192
  • MTB: TreK superfly FS - Cannondale Scalpel Si
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #1 il: Aprile 23, 2018, 10:14:43 am »
Premesso che Lefty è anni luce avanti e solo per questo vale la pena prendere una cannondale, apri il ritorno da quello che dici sembra che lo hai chiuso troppo.

Offline maxx71

  • Utente Sostenitore 2018
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.680
  • Eta': 48
  • Località : Lombardy
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #2 il: Aprile 23, 2018, 10:30:45 am »
Mandala da Gallo....senti persino le ossa delle formiche su asfalto, non serve aprire brain più di uno scatto...e di norma a metà del rebound dovresti avere risultato corretto. Avrai una forcella veramente intelligente e performante.

Online Max__65

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.671
  • Eta': 54
  • Località : Salerno
  • MTB: Specialized Epic HT 2020 AXS Stealth
  • Road Bike: Vespa GTS 300 68000 KM
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #3 il: Aprile 23, 2018, 10:35:19 am »
vi sembrerà strano, ma le SID hanno bisogno di essere aperte anche da nuove...  ho personalmente fatto la medesima operazione a 4 forcelle in un mese ed ottenuto cambiamenti nella risposta ai piccoli urti.

olio e grassi di buona qualita e nelle giuste dosi e operazione di gonfiaggio fatta ad hoc per avere una forcella che risponde bene agli urti

Offline monticone

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8.235
  • Eta': 46
  • Località : Franciacorta paradise
  • The Boss
    • www.monticone.it
  • MTB: Mondraker F-Podium RR: 10.3 kg
  • Road Bike: Colnago G3-X Special: 7.0 kg
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #4 il: Aprile 23, 2018, 10:56:23 am »
Salve ragazzi. Non so se ho scritto nella sezione giusta in caso non lo fosse potete spostare il topic tranquillamente. Detto ciò ho comprato una s-works epic e dopo 1 mese di uscite non riesco a trovare la il feeling con la forka. Mentre con L ammo bene o male con diversi tentativi ho trovato un buon compromesso per il mio stile di guida qua la soluzione la vedo lontana. Allora io ho fatto il Sag al 20% il rebound lo tengo a metà tra tutto duro e morbido e là sensibilità del Brain è 1 scatto meno della metà( quindi neanche fosse tutto chiuso). Il problema è che nelle discese scorrevoli con buche e avvallamenti diciamo dolci la forka lavora e L ho fatta arrivare anche a fine corsa in certe occasioni. Mentre sulle discese molto scassate con ostacoli ravvicinati tipo buche una dietro L altra e sassi/pietraie la forcella mi batte molto nelle mani,è come se non lavorasse e rimane chiusa. Ora premetto che non ho mai avuto il Brain, premetto che ho sempre avuto lefty (che ritengo molto superiore) però vorrei capire se è proprio il sistema stesso che fa così perché non riesce ad aprire in velocità la forcella o si riesce a migliorare. Grazie

Allora, io di default smanetto parecchio con la leva del brain, nelle discese più impegnative quasi sempre apro tutto... quindi sono un po' un caso a parte.  :shifty:

In ogni caso pure io appena sono sceso della mia adorata S-Works Epic precedente con RS-1 (offset 51) e salito sulla S-Works Epic 2018 sono rimasto un po' deluso dalla risposta delle sospensioni.

Confrontandomi con altri amici con la stessa bici (che ormai non si degnano più di scrivere sul forum :thumbdown:) ho constatato che quasi tutti lamentano la mancanza di sensibilità della nuova Sid Brain 2018, quasi come se avesse un bidone della spazzatura al posto del cuore... (cit. Buffon)  :wut30:

Sulla RS-1 montavo due token (uno era di serie ed uno lo aggiunsi successivamente), mentre sulla nuova Sid Brain WC 2018 ho constatato che NON CI SONO token di serie!
Ne avevo uno in casa, l'ho aggiunto un paio di giorni fa ed ho apprezzato un sostanziale miglioramento della sensibilità sui piccoli urti.

Ora ne recupererò almeno un altro da aggiungere al primo e sono quasi certo che la riduzione del volume dell'aria sia assai migliorativa, se non risolutiva riguardo a questo tipo di problema.

P.S.
Chiaramente la soluzione di spedire direttamente la forca da Gallo Moto è più invasiva, da parte mia certamente consigliabile vista la competenza e la disponibilità di Roberto... ma se si vuole cominciare a smanettare un po' a casa senza grossi stravolgimenti il token secondo me è la soluzione più easy.  :wink_smilie:

Online Max__65

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.671
  • Eta': 54
  • Località : Salerno
  • MTB: Specialized Epic HT 2020 AXS Stealth
  • Road Bike: Vespa GTS 300 68000 KM
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #5 il: Aprile 23, 2018, 11:06:43 am »
Salve ragazzi. Non so se ho scritto nella sezione giusta in caso non lo fosse potete spostare il topic tranquillamente. Detto ciò ho comprato una s-works epic e dopo 1 mese di uscite non riesco a trovare la il feeling con la forka. Mentre con L ammo bene o male con diversi tentativi ho trovato un buon compromesso per il mio stile di guida qua la soluzione la vedo lontana. Allora io ho fatto il Sag al 20% il rebound lo tengo a metà tra tutto duro e morbido e là sensibilità del Brain è 1 scatto meno della metà( quindi neanche fosse tutto chiuso). Il problema è che nelle discese scorrevoli con buche e avvallamenti diciamo dolci la forka lavora e L ho fatta arrivare anche a fine corsa in certe occasioni. Mentre sulle discese molto scassate con ostacoli ravvicinati tipo buche una dietro L altra e sassi/pietraie la forcella mi batte molto nelle mani,è come se non lavorasse e rimane chiusa. Ora premetto che non ho mai avuto il Brain, premetto che ho sempre avuto lefty (che ritengo molto superiore) però vorrei capire se è proprio il sistema stesso che fa così perché non riesce ad aprire in velocità la forcella o si riesce a migliorare. Grazie

In ogni caso pure io appena sono sceso della mia adorata S-Works Epic precedente con RS-1 (offset 51) e salito sulla S-Works Epic 2018 sono rimasto un po' deluso dalla risposta delle sospensioni.

Confrontandomi con altri amici con la stessa bici (che ormai non si degnano più di scrivere sul forum :thumbdown:) ho constatato che quasi tutti lamentano la mancanza di sensibilità della nuova Sid Brain 2018, quasi come se avesse un bidone della spazzatura al posto del cuore... (cit. Buffon)  :wut30:

Sulla RS-1 montavo due token (uno era di serie ed uno lo aggiunsi successivamente), mentre sulla nuova Sid Brain WC 2018 ho constatato che NON CI SONO token di serie!
Ne avevo uno in casa, l'ho aggiunto un paio di giorni fa ed ho apprezzato un sostanziale miglioramento della sensibilità sui piccoli urti.


Marco ma inserire un Token non modifica la sensibilità sui piccoli urti magari se la sgonfi e inserisci 1 o 2 token puoi migliorare la sensibilità sui piccoli urti senza arrivare a fondo corsa...  è probabile che la sensibilità che hai notato è dovuta alla procedura di gonfiaggio che hai utilizzato o per meglio dire che non utilizzano quando le montano a cinesilandia.



Offline Maxmu

  • Full Member
  • ***
  • Post: 192
  • MTB: TreK superfly FS - Cannondale Scalpel Si
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #6 il: Aprile 23, 2018, 11:18:08 am »
I Token rendono più progressiva la forcella, quindi lavorano solo sulla parte finale della corsa, ergo non migliorano un bel nulla sui primi mm di corsa. Mettendo i token però è possibile tenere una pressione inferiore (che migliore la sensibilità nei primi mm di corsa) senza andare subito a pacco negli urti maggiori.

Online Max__65

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.671
  • Eta': 54
  • Località : Salerno
  • MTB: Specialized Epic HT 2020 AXS Stealth
  • Road Bike: Vespa GTS 300 68000 KM
Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #7 il: Aprile 23, 2018, 11:28:25 am »
ora vi descrivo cosa ho fatto dopo un paio di uscite:

aperta la forcella pulita del poco olio presente E  del grasso e lavate le spugne dei parapolvere...

una volta asciugate le spugne le ho immerse nell'olio per forcelle Motul sintetico "5W" ;
ho unto con l'olio l'astina dell'idraulica solo air e ingrassato gli o-ring con grasso PM600;
ingrassato una parte dell'interno dell stelo dove è inserita l'astina, praticamente a circa 6/7cm da sotto;
montati i parapolvere e le spugne e ingrassato con grasso al silicone per motori marini, un grasso molto fluido un toccasana che uso anche per i pistoni dei freni;
unto la cartuccia Brain e l'astina con l'olio per forcella e rimontato tutto inserendo i canonici 5cc di olio negli steli;
Messo a pressione la forcella per step in modo che l'aria nella camera negativa potesse riempirsi e avere la stessa pressione della positiva... le tabelle di riferimento rispetto ai pesi del ciclista non le guardo, io ora sono a 75PSI e peso 73kg


Offline Santastig

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 322
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #8 il: Aprile 23, 2018, 12:35:14 pm »
Vi ringrazio dei consigli che mi state dando. Prove sempre di più amarezza nel constatare che ho ragione sulla poca sensibilità della forcella. Ieri uscita con discese veloci e tecniche in alcuni punti la ruota anteriore praticamente rimbalzava senza copiare una beneamata fava facendomi prendere due bei spaventi perché quando entri in curva e L anteriore di rimbalza perché non copia non è piacevole. Continuo a dire che la forcella in quei frangenti non mi apre. Ho provato e sto continuando a provare a caricarla di più sull anteriore come stile di guida ma sinceramente non trovo benefici per ora. O entro pinzatissimo sulle sconnessioni così da farla lavorare un po’ oppure in velocità è come una rigida.
Non ci siamo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Online Max__65

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.671
  • Eta': 54
  • Località : Salerno
  • MTB: Specialized Epic HT 2020 AXS Stealth
  • Road Bike: Vespa GTS 300 68000 KM
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #9 il: Aprile 23, 2018, 12:38:47 pm »
Vi ringrazio dei consigli che mi state dando. Prove sempre di più amarezza nel constatare che ho ragione sulla poca sensibilità della forcella. Ieri uscita con discese veloci e tecniche in alcuni punti la ruota anteriore praticamente rimbalzava senza copiare una beneamata fava facendomi prendere due bei spaventi perché quando entri in curva e L anteriore di rimbalza perché non copia non è piacevole. Continuo a dire che la forcella in quei frangenti non mi apre. Ho provato e sto continuando a provare a caricarla di più sull anteriore come stile di guida ma sinceramente non trovo benefici per ora. O entro pinzatissimo sulle sconnessioni così da farla lavorare un po’ oppure in velocità è come una rigida.
Non ci siamo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

ti consiglio di fare una prova veloce veloce... sgonfiala tutta, pompala e finiscila di sgonfiare per poi rigonfiarla poco... la fai andare a fine corsa due tre volte e ripeti l'operazione, diciamo che devi andare su a 30psi alla volta e abbassa il rebound di un paio di scatti

Offline monticone

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8.235
  • Eta': 46
  • Località : Franciacorta paradise
  • The Boss
    • www.monticone.it
  • MTB: Mondraker F-Podium RR: 10.3 kg
  • Road Bike: Colnago G3-X Special: 7.0 kg
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #10 il: Aprile 23, 2018, 01:17:49 pm »
I Token rendono più progressiva la forcella, quindi lavorano solo sulla parte finale della corsa, ergo non migliorano un bel nulla sui primi mm di corsa. Mettendo i token però è possibile tenere una pressione inferiore (che migliore la sensibilità nei primi mm di corsa) senza andare subito a pacco negli urti maggiori.
Sono passato da 65 a 60 psi (peso circa 60 kg)...

Offline Maxmu

  • Full Member
  • ***
  • Post: 192
  • MTB: TreK superfly FS - Cannondale Scalpel Si
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #11 il: Aprile 23, 2018, 05:24:32 pm »
io il Brain l'ho provato su epic ma versione ancora fsr e per una giornata perchè l'ho scambiata con la mia scalpel e posso dire che non mi piaceva proprio sentire quando interveniva che passava da bloccata a cedevole dandomi un feed back pessimo, questo su percorsi abbastanza regolari dove appunto dovrebbe essere utile. Sullo scassato invece si sentiva meno perchè era sempre aperto come un sistema tradizionale e quindi in questo frangente il brain non serve a nulla. Non ho trovato però un funzionamento così critico come il tuo, certo copia meno della lefty e torce molto di più ma come altre forcelle tradizionali. di pressione e ritorno era messa abbastanza bene ed ho quindi provato a giocare sulla regolazione del brain, tutto aperto , tutto chiuso, a metà ecc... ma non ho mai trovato una sensazione bella. Solo su asfalto tutto chiuso è stata la situazione dove andava decentemente ma questo si fa meglio coi sistemi tradizioni ed il  blocco remoto. Magari nel tempo ci si abitua e si riesce a trovare una quadra ma ripeto non fa certamente per me e tra le due peggio al retrotreno che sulla forcella.

Offline Santastig

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 322
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #12 il: Aprile 23, 2018, 08:28:42 pm »
A certo per ora non fa neanche per me. Ero a questo punto abituato bene con lefty. Comunque ormai ho speso 7k per questa epic è cerco di ritagliarmela su misura per quanto i limiti della forcella permettono. Ripeto piccole asperità è come fosse chiusa batte tutto sulle braccia e ho il Brain settato a metà. Quando apre sulle buche grosse invece poca progressione. Sulla seconda dinamica posso abituarmi magari migliorando il mio stile di guida e giocando con i Token ma a non lavorare sui piccoli avvallamenti è avvilente


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline morgan74

  • Newbie
  • *
  • Post: 78
  • Eta': 46
  • Località : colli euganei
  • MTB: fsi team replica
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #13 il: Aprile 25, 2018, 10:51:15 pm »
Pure io passato da cannondale fsi a nuova specialized epic... Condivido in pieno le tue stesse sensazioni... Il sistema brain proprio non mi piace... Al posteriore troppo sensibile.. All anteriore sembra non averlo ....  :ranting2: :wut30: :thumbdown: :no:..... Lefty insuperabile.. In questo caso neanche minimamente avvicinabile....

Offline aaron.strandberg

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 131
  • Eta': 33
  • Località : Switzerland
    • Neobux - Guadagnare gratuitamente
  • MTB: Trek Superfly 9.9 SL
Re:Sid World Cup Brain 2017-18 aiuto
« Risposta #14 il: Aprile 26, 2018, 08:04:14 am »
Pure io passato da cannondale fsi a nuova specialized epic... Condivido in pieno le tue stesse sensazioni... Il sistema brain proprio non mi piace... Al posteriore troppo sensibile.. All anteriore sembra non averlo ....  :ranting2: :wut30: :thumbdown: :no:..... Lefty insuperabile.. In questo caso neanche minimamente avvicinabile....

Ragazzi, da possessore di Sid World Cup 2018 (no brain) e dal NON aver mai nemmeno provato una Lefty (:frusta:)... non capisco i vostri pareri: dite che le due forcelle non sono nemmeno paragonabili per come lavorano o per il sistema brain di apertura/chiusura? O c'è dell'altro?