Autore Topic: salsicciotti Tubolight  (Letto 13737 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online monticone

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8.383
  • Eta': 47
  • Località : Franciacorta paradise
  • The Boss
    • www.monticone.it
  • MTB: Mondraker F-Podium RR: 10.3 kg
  • Road Bike: Colnago G3-X Special: 7.0 kg
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #75 il: Febbraio 14, 2020, 11:51:53 pm »
Porto la mia testimonianza...
Chi mi conosce sa benissimo che sono sempre stato molto scettico sui "salsicciotti", forse perché ebbi un primo contatto con un prodotto di colore rosso molto differente.
Ho acquistato una coppia di tubolight taglia M il giorno dopo la Hero 2019, buttata alle ortiche a causa di una foratura irrisolta.
Il peso, circa 44 grammi cad, parzialmente recuperato dalla minore quantità di lattice necessaria. Monto cerchi con canale da 25 mm.
Da metà giugno ho fatto all'incirca 5000 km, affrontando sempre indenne qualsiasi tratto scassato. La pressione è scesa di due decimi di bar rispetto a prima e sto, a detta della mia pompa Lezyne digitale, a 0.9 bar davanti e 1.0 bar dietro con Racing Ray e Racing Ralph Snake Skin 2.25. Peso circa 61 kg.
Dopo oltre 6 mesi i tubolight sono praticamente come nuovi, l'anteriore ha due mini sbocconcellate, ma probabilmente l'ho danneggiato con una levetta nelle operazioni di montaggio/smontaggio.
Confermo nessuna intrisione di lattice, il salsicciotto ripulito appare leggero come da nuovo, pure di ottimo aspetto.
Ci farò certamente anche la prossima stagione.
Fortunatamente non ho fatto molta strada runflat, ricordo solo una foratura per altro prontamente risolta con il fast. La camera è certamente inutile, consiglio di concentrarsi su fast e vermi con i tubolight installati.
Quindi soddisfatto? Si certo!!!

PRO (in ordine di importanza)
- maggiore sicurezza nell'affrontare tratti scassati, si può osare qualcosa di più anche grazie a pressioni di esercizio più basse
- possibilità di viaggiare runflat, con un minimo di accortezza secondo me si possono fare diversi km senza fare danni
- un piacevole senso di galleggiamento, una volta trovata la pressione ideale
- meno lattice, ma occhio a non farlo esaurire!

CONTRO
- montaggio non semplicissimo, io mi aiuto con degli elastici da portapacchi che annodo ogni quarto di cerchio in modo da evitare che la gomma scivoli nel montaggio. Dotarsi di levette di ottima qualità, consiglio almeno un paio di crank brothers.
- scordarsi di inserire le camere in caso di foratura, la sostituzione "on the track" è praticamente impossibile, il salsicciotto non deve essere abbandonato e non è facilmente trasportabile. Alla peggio si va di runflat e via...
- il prezzo. Vabbè nulla di folle, ma è sempre una cosa in più, fortunatamente secondo me dura ben più di una stagione, se trattato bene.
- peso: taglia M se ben ricordo 44 grammi per 2, meno qualcosina risparmiato sul lattice. Non troppo, ma neanche nulla... pero ti salva i cerchi e ti riporta a casa.

Io li tengo pure per il 2020.

P. S. Specifico che conosco Rusty a cui spesso ho riportato le mie opinioni, ma i prodotti me li sono acquistati a prezzo pieno, dunque la mia recensione favorevole è unicamente frutto della mia esperienza. Di questi tempi forse questo è meglio specificarlo.
« Ultima modifica: Febbraio 14, 2020, 11:54:12 pm da monticone »

Offline aldo899

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 438
  • Località : Strambino(TO)
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #76 il: Febbraio 15, 2020, 08:52:25 am »
Ho provato diversi tipi di salsicciotti ( anche tubolight)e consiglio vivamente di utilizzare il sapone che utilizzano i gommisti....fa scivolare benissimo la gomma e poi una volta seccato il copertone non perde perchè risulta quasi incollato al cerchio.Per il montaggio utilizzate un paio di guanti e una buona leva x gli ultimi 10cm...io metto il copertone sul cerchio ben insaponato dentro e fuori al cerchietto poi il salsicciotto e poi chiudo finchè posso a mano il copertone però cercate di farlo ruotare come se voleste farlo scalzare dalla parte opposta così il salsicciotto si sposta verso il centro del canale ed è molto più facile farlo calzare con la levetta.Non posso utilizzare in gara i salsicciotti di marche diversi da Mr.Wolf ( sono del suo team) ma il processo di montaggio esplicato funziona bene x tutti i salsicciotti

Online Giosh63

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.224
  • Eta': 57
  • Località : On the lake
  • MTB: Unno Horn custom (8,3kg), FSI Ocho Throwback Blue 7,43kg, Scalpel Si Team custom 9,15kg
  • Road Bike: Il catrame fa male!!
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #77 il: Febbraio 15, 2020, 08:56:57 am »
Ciao Marco, molto interessate; quanto lattice hai aggiunto insieme al Tubolight?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
La vita è come una bicicletta con undici rapporti... Tutti noi abbiamo rotelline che non usiamo mai! (Linus)

Offline dandy

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 344
  • MTB: Orbea Oiz M10 2019
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #78 il: Febbraio 15, 2020, 06:02:32 pm »
Porto la mia testimonianza...
Chi mi conosce sa benissimo che sono sempre stato molto scettico sui "salsicciotti", forse perché ebbi un primo contatto con un prodotto di colore rosso molto differente.
Ho acquistato una coppia di tubolight taglia M il giorno dopo la Hero 2019, buttata alle ortiche a causa di una foratura irrisolta.
Il peso, circa 44 grammi cad, parzialmente recuperato dalla minore quantità di lattice necessaria. Monto cerchi con canale da 25 mm.
Da metà giugno ho fatto all'incirca 5000 km, affrontando sempre indenne qualsiasi tratto scassato. La pressione è scesa di due decimi di bar rispetto a prima e sto, a detta della mia pompa Lezyne digitale, a 0.9 bar davanti e 1.0 bar dietro con Racing Ray e Racing Ralph Snake Skin 2.25. Peso circa 61 kg.
Dopo oltre 6 mesi i tubolight sono praticamente come nuovi, l'anteriore ha due mini sbocconcellate, ma probabilmente l'ho danneggiato con una levetta nelle operazioni di montaggio/smontaggio.
Confermo nessuna intrisione di lattice, il salsicciotto ripulito appare leggero come da nuovo, pure di ottimo aspetto.
Ci farò certamente anche la prossima stagione.
Fortunatamente non ho fatto molta strada runflat, ricordo solo una foratura per altro prontamente risolta con il fast. La camera è certamente inutile, consiglio di concentrarsi su fast e vermi con i tubolight installati.
Quindi soddisfatto? Si certo!!!

PRO (in ordine di importanza)
- maggiore sicurezza nell'affrontare tratti scassati, si può osare qualcosa di più anche grazie a pressioni di esercizio più basse
- possibilità di viaggiare runflat, con un minimo di accortezza secondo me si possono fare diversi km senza fare danni
- un piacevole senso di galleggiamento, una volta trovata la pressione ideale
- meno lattice, ma occhio a non farlo esaurire!

CONTRO
- montaggio non semplicissimo, io mi aiuto con degli elastici da portapacchi che annodo ogni quarto di cerchio in modo da evitare che la gomma scivoli nel montaggio. Dotarsi di levette di ottima qualità, consiglio almeno un paio di crank brothers.
- scordarsi di inserire le camere in caso di foratura, la sostituzione "on the track" è praticamente impossibile, il salsicciotto non deve essere abbandonato e non è facilmente trasportabile. Alla peggio si va di runflat e via...
- il prezzo. Vabbè nulla di folle, ma è sempre una cosa in più, fortunatamente secondo me dura ben più di una stagione, se trattato bene.
- peso: taglia M se ben ricordo 44 grammi per 2, meno qualcosina risparmiato sul lattice. Non troppo, ma neanche nulla... pero ti salva i cerchi e ti riporta a casa.

Io li tengo pure per il 2020.

P. S. Specifico che conosco Rusty a cui spesso ho riportato le mie opinioni, ma i prodotti me li sono acquistati a prezzo pieno, dunque la mia recensione favorevole è unicamente frutto della mia esperienza. Di questi tempi forse questo è meglio specificarlo.




grazie per l'ottima recensione molto accurata

Offline dandy

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 344
  • MTB: Orbea Oiz M10 2019
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #79 il: Febbraio 18, 2020, 07:22:46 pm »
comprati e arrivati molto velocemente, gia' montati, il primo con qualche difficolta, ma come ho capito come si faceva il secondo è stato uno scatto, farò qualche giro di prova, per trovare la pressione giusta e vedere che sensazioni mi danno, poi metterò la mia recensione, devo ringraziare Marco Pelle perchè c'è stato un piccolo problemino col pagamento risolto velocemente e molto professionalmente, ottimo venditore.

Offline The_K

  • Newbie
  • *
  • Post: 1
  • MTB: Ikudei vado 27.5
  • Road Bike: Giant tcr adv 1
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #80 il: Maggio 18, 2020, 01:27:59 pm »
Ma per le bdc con ruote da 25 o 28, cosa sarebbe meglio prendere? Notare che sono 92 kg.
Non vorrei che la ruota spanciasse troppo

Offline SuperFango

  • Newbie
  • *
  • Post: 32
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #81 il: Settembre 22, 2020, 03:17:18 pm »
Ciao a tutti, per cerchi con canale 27mm, la dimensione del salsicciotto è la "ML" indicata sul sito?
Oppure la "SL 29er 2021"?  :blink:

Grazie

Offline kicco84

  • Newbie
  • *
  • Post: 89
  • MTB: Epic Sworks FSR 2015
  • Road Bike: Rottamino Tartaggia alu forca carbo
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #82 il: Settembre 22, 2020, 11:14:25 pm »
La SL 2021 é un inserto nuovo di tubolight a quanto pare leggermente più pesante (58 grammi l'uno contro i 44 del vecchio) e con una forma completamente diversa..
Monticone a quanto giri tu???  :rm_shifty:
Io purtroppo sono 75 kg e giro a 1.5 davanti e 1.7 dietro; quando ho abbassato per 2 volte a 1.5 dietro sono le uniche volte che ho forato in 5 anni (probabilmente sono un pochino cane io in discesa)

Offline farmanna

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 100
  • Eta': 51
  • Località : Noviglio
  • MTB: Stump Jumper 29 expert, Bigfoot 27.5 epic HT
  • Road Bike: Venge Sworks
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #83 il: Ottobre 16, 2020, 04:27:49 pm »
preso anche io i salsicciotti Tubolight SL 29, qui le prima impressioni:

Montati sui cerchi roval in carbonio canal 25, copertoni fast trek da 2.3. bici Epic.
Montaggio molto facile, sembra quasi di montare dei copertoni senza salsicciotto interno, il fatto che ci sia l'interno da già forma al copertone e quindi basta una pompa a mano per tallonare il tutto.

premetto, peso 68kg.

sto testando le varie pressioni, prima uscita sono stato un pochino cauto e ho gonfiato a 1,2 davanti e 1.3 dietro, sensazione di avere tanta trazione anche sullo scassato.
seconda uscita ho fatto 1.1 davanti e 1.2 dietro, cosi è molto comoda la bici, tantissima trazione e sembra di andare su un "tappeto" veramente una bellissima sensazione soprattutto sullo scaccato veloce, mi sembra quasi di rimbalzare meno che con la Stumpjumper.... continuo a provare, prossima uscita gonfio ancora meno, voglio vedere come va..

unico neo è il fatto che se provi a gonfiare oltre la pressione che desideri ci vuole pazienza a farla sgonfiare :-) l'aria deve passare dalla camera grande a quella piccola per poi uscire dalla valvola...

Offline dandy

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 344
  • MTB: Orbea Oiz M10 2019
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #84 il: Ottobre 16, 2020, 05:16:04 pm »
Salve, uso i tubolight da 6 mesi, fino adesso nessun problema, molto contento del acquisto, ma l'altro giorno salendo su uno scalino..... bam............. copertone tagliato e cerchio in carbonio appena ammaccato............ pressione gomma posteriore 1.5 nemmeno molto bassa, fortuna che ero vicino a casa perchè rientrare con la gomma sgonfia è stato un calvario e tutto su asfalto,  allora mi chiedo, ho comprato i tubolight per salvare il cerchio, Dt Swiss XRC 1200  e alla prima vera occasione mi si ammacca, per fortuna solo ammaccato, quindi ne vale proprio la pena..............ma............

Offline Solda Gianluc

  • Utente Sostenitore 2021
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3.168
  • Eta': 110
  • MTB: Sempion SBK 09
  • Road Bike: Bianchi corsa 1973
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #85 il: Ottobre 16, 2020, 06:53:08 pm »
Salve, uso i tubolight da 6 mesi, fino adesso nessun problema, molto contento del acquisto, ma l'altro giorno salendo su uno scalino..... bam............. copertone tagliato e cerchio in carbonio appena ammaccato............ pressione gomma posteriore 1.5 nemmeno molto bassa, fortuna che ero vicino a casa perchè rientrare con la gomma sgonfia è stato un calvario e tutto su asfalto,  allora mi chiedo, ho comprato i tubolight per salvare il cerchio, Dt Swiss XRC 1200  e alla prima vera occasione mi si ammacca, per fortuna solo ammaccato, quindi ne vale proprio la pena..............ma............

detta cosi...
impossibile trarre quarsiasi considerazione sensata.
il carbonio non si "ammacca" occhio.
se non ci fosse stato il danno probabilmente sarebbe stato ben peggiore.

racconta con piu dettaglio, e magari qualche foto, cosa è successo.

Offline dandy

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 344
  • MTB: Orbea Oiz M10 2019
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #86 il: Ottobre 17, 2020, 07:43:37 am »
il cerchio si è schiacciato leggermente il bordo o labbro superiore, ho rimontato una gomma e non perde, speriamo bene, il fatto sta che il cerchio ha sbattuto e con pressione non bassa , 1.5 al posteriore, quindi fa veramente il suo lavoro.............altro difetto riscontrato è che si muove dentro al cerchio, quindi la valvola sembra bloccata, fa passare poca aria, vorrei sapere se qualcuno ha avuto i miei stessi problemi

Online Giosh63

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.224
  • Eta': 57
  • Località : On the lake
  • MTB: Unno Horn custom (8,3kg), FSI Ocho Throwback Blue 7,43kg, Scalpel Si Team custom 9,15kg
  • Road Bike: Il catrame fa male!!
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #87 il: Ottobre 17, 2020, 03:05:12 pm »
il cerchio si è schiacciato leggermente il bordo o labbro superiore, ho rimontato una gomma e non perde, speriamo bene, il fatto sta che il cerchio ha sbattuto e con pressione non bassa , 1.5 al posteriore, quindi fa veramente il suo lavoro.............altro difetto riscontrato è che si muove dentro al cerchio, quindi la valvola sembra bloccata, fa passare poca aria, vorrei sapere se qualcuno ha avuto i miei stessi problemi

Se si muove dentro il cerchio probabilmente non hai scelto la misura giusta ce ne sono tre corrispondenti a dei range di dimensione dello pneumatico.
Per la valvola se il Tubolight è del vecchio tipo come tutti gli inserti ha bisogno di una valvola con i fori laterali. Se l’ultimissima generazione che ha sviluppato Ruby invece ha una fessura centrale che permette di utilizzare anche valvole normali.
La vita è come una bicicletta con undici rapporti... Tutti noi abbiamo rotelline che non usiamo mai! (Linus)

Offline dandy

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 344
  • MTB: Orbea Oiz M10 2019
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #88 il: Ottobre 19, 2020, 12:15:43 pm »
misura giusta, e uso la valvola in dotazione, comunque ha la fessura, è da li che mi sono accorto che si muove, perchè quando l'ho smontato la fessura era da un altra parte

Offline max67

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 10.156
  • Eta': 54
  • Località : Provincia di Napoli
  • lo spalalacacca
    • mtbvesuvio
Re:salsicciotti Tubolight
« Risposta #89 il: Ottobre 19, 2020, 04:15:40 pm »
il cerchio si è schiacciato leggermente il bordo o labbro superiore, ho rimontato una gomma e non perde, speriamo bene, il fatto sta che il cerchio ha sbattuto e con pressione non bassa , 1.5 al posteriore, quindi fa veramente il suo lavoro.............altro difetto riscontrato è che si muove dentro al cerchio, quindi la valvola sembra bloccata, fa passare poca aria, vorrei sapere se qualcuno ha avuto i miei stessi problemi

la prossima volta alza la ruota posteriore quando sali su un marciapiede  :biggrin2:
Ho un sogno nel cassetto...avere una FS01 da 8.5 e farla guidare ad Absalon